VideogiochiNews

Castlevania: Konami da record per la prima asta degli NFT

Lo scorso venerdì Konami, la famosa compagnia di videogiochi, ha venduto all’asta degli NFT dedicati a Castlevania, il famoso videogioco, in occasione del 35esimo anniversario della serie. La prima porzione di vendite, che ha visto coinvolti 14 pezzi unici, si è conclusa con un record incredibilmente positivo, stando a quanto riportato dal sito VGC.

Come anticipato a inizio del mese, la compagnia ha messo in vendita ben 14 NFT, non-fungible token, dedicati alla famosa serie di giochi, con un prezzo medio di 12,000 $ a pezzo, così da superare i 162,000 $ di incassi, con alcuni pezzi venduti a prezzo più alto. Il record infatti va all’NFT dedicato alla mappa originale del primo gioco, che è stato venduto per 26,538.96 $.

Gli altri pezzi presenti erano anche in forma di breve video con 3 minuti di gameplay, uno dei quali è stato venduto alla cifra di 17,518 $, con moltissimi altri pezzi che hanno visto superata la cifra di 17,000 $ per il prezzo. Konami ha confermato che gli acquirenti avranno il loro nickname esposto sul sito ufficiale dedicato agli NFT per i prossimi 10 mesi.

Konami aveva confermato a inizio del mese che questo era solo il primo di tanti progetti dedicati agli NFT, che vedranno coinvolti anche altri titoli creati dal famoso colosso giapponese. Al momento non è ancora chiaro quali altri giochi saranno immortalati in questa maniera, né tantomeno su quale piattaforma saranno venduti.

La compagnia non è la prima ad aver iniziato a pensare alla vendita di NFT, a fine del 2021 Ubisoft aveva presentato la sua iniziativama i risultati ottenuti da quest’asta sono da record, specialmente visto l’astio di molti utenti verso questo nuovo tipo di mercato. Un caso è quello degli sviluppatori del videogioco STALKER 2, i quali avevano annunciato l’avvio di una campagna NFT che poi è stata cancellata poco dopo.

Per poter capire meglio cosa sono gli NFT e quali sono i loro vantaggi vi rimandiamo al nostro articolo dedicato, nel quale cerchiamo di rispondere a tutte le domande più comuni.

Fonte:
Jacopo Zuma Cerqua
Nato prima della caduta del muro di Berlino, appassionato di videogiochi, cinema, musica e tanto altro. Un po' nerd, un po' geek, se inizia a parlare di un argomento che gli sta a cuore difficilmente si ferma.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche