fbpx
VideogiochiNews

Square Enix commenta lo stato dei lavori di Final Fantasy VII Remake

Final Fantasy VII remake

Nel corso dell’ultimo meeting con gli azionisti della Square-Enix Holdings, molti dirigenti della società hanno risposato a moltissime domande riguardo i prodotti in sviluppo, in particolar modo si sono interessati all’atteso Final Fantasy VII Remake.

Nel corso dell’incontro sono state fatte moltissime domande al management della grande società giapponese, spaziando dal progetto di Dragon Quest XI per Nintendo Switch al remake di Dragon Quest 3. Riguardo questi fronti, Yuu Miyake, non ha espresso obiezioni sulla possibilità di vedere contenuti aggiuntivi rispetto alle versioni PS4 e PC di Dragon Quest XI per Nintendo Switch.

A rispondere invece sullo stato di avanzamento dei lavori sul remake di Final Fantasy VII ci hanno pensato Shinji Hashimoto e Yosuke Matsuda:

Non possiamo dire una singola parola a riguardo. Come abbiamo già detto in passato, abbiamo cambiato alcuni fattori nel processo di sviluppo e stiamo procedendo con i lavori. Lo sviluppo procede in linea con gli obiettivi prefissati. Tutto procede secondo i piani, non preoccupatevi, le cose stanno andando nel verso giusto.

Neanche dopo una delle riunioni più importanti degli azionisti è ancora chiaro quando la società ha intenzione di chiudere i lavori per questo importantissimo remake. A questo punto crediamo fortemente che Square-Enix voglia annunciare le sorti del gioco solamente dopo aver pubblicato l’atteso Kingdom Heart 3 il prossimo 29 gennaio 2019.

LEGGI ANCHE  Microsoft: Call of Duty sarà disponibile su Xbox Game Pass quest'anno
Alessio Cialli
Eclettico personaggio, ha iniziato la sua carriera videoludica con un Commodore 64. Si consacra nei titoli Platform, Stealth e GDR. Titolo preferito: Alex Kidd in Miracle World "Sega Master System", gioco più vecchio di lui!

Comments are closed.

0 %