NewsVideogiochi

Returnal: l’update 2 risolve il “problema” più criticato

Attraverso un post sul blog ufficiale, Sony annuncia l’arrivo dell’update 2.0 di Returnal, che va a risolvere il problema più criticato da parte degli utenti, dando la possibilità di poter mettere in pausa il gioco durante il ciclo. Inoltre viene introdotta anche la modalità foto, che permetterà di poter immortalare le scene più belle del gioco.

La notizia arriva direttamente dal game director del gioco, il quale ringrazia i fan e sottolinea come il feedback sia stato ascoltato, annunciando proprio l’arrivo dell’update 2.0, che va a dare una nuova funzionalità. Harry Krueger, di Housemarque che è stata recentemente acquisita da Sony, spiega in particolare come funziona questo procedimento, sottolineando anche le sue limitazioni.

La possibilità di poter sospendere il gioco durante il ciclo è possibile grazie alla creazione di un file temporaneo che viene poi cancellato quando si riprende la partita, senza possibilità di poterlo recuperare. Sarà infatti possibile poter salvare nuovamente, ma non è possibile poter tornare indietro in caso di scelte sbagliate, lasciando intatta la meccanica del gioco.

Grazie a questo aggiornamento, che sembra non aver avuto i problemi del precedentesarà quindi possibile poter fare sessioni di gioco anche più corte, in modo da non dover necessariamente occupare un’interna giornata. Ovviamente il team precisa che il salvataggio non sarà possibile durante i combattimenti, le scene in prima persone, le cutscene e i boss.

Questa decisione è stata presa per preservare l’esperienza la sfida e il flusso di gioco, che hanno reso questo titolo così famoso e amato per gli utenti PlayStation 5, unica console su cui per il momento è disponibile. La modalità foto, introdotta con questo aggiornamento, permetterà di immortalare gli scenari unici e irripetibili, dando possibilità agli utenti di poter sfogare la loro creatività.

L’update 2.0 di Returnal, che va a risolvere uno dei più grandi problemi del gioco, è già disponibile per tutti i possessori del gioco, insieme alla possibilità di poter scattare incredibili foto.

Jacopo Zuma Cerqua
Nato prima della caduta del muro di Berlino, appassionato di videogiochi, cinema, musica e tanto altro. Un po' nerd, un po' geek, se inizia a parlare di un argomento che gli sta a cuore difficilmente si ferma.

    Potrebbe interessarti anche

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Altro in:News