fbpx
VideogiochiNews

Destiny: la fine delle Prove di Osiride e ricompense per i veterani in arrivo

Come era lecito aspettarsi, ci incamminiamo verso quella che si può definire la grande, e lunga, avventura di Destiny. Già dall’E3 appena passato erano giunte voci su ricompense per gli utenti più fedeli al titolo di Bungie: DeeJ aveva affermato che i veterani del primo Destiny sarebbe stati ricompensati per i loro servigi attraverso ricompense come emblemi.

L’impatto estetico di questi emblemi sarà completamente diverso rispetto a quelli visti nel primo capitolo: ognuno di questi sarà ottenibile solo ed esclusivamente attraverso il completamento di obiettivi di Destiny 1 entro il 1 agosto 2017, e non solo cambieranno la nostra icona, ma anche la cornice presente nel menù del giocatore. Nella galleria sono mostrati delle immagini offerte dai diligenti ragazzi del 17k Group:

  • Alloro del TrionfoCompletamento di un momento di trionfo anno 1.
  • Laurea Prima II: Completamento di 10 momenti di trionfo anno 1.
  • Boia di Oryx: Acquisto de Il Re dei Corrotti e completamento di un momento di trionfo anno 2.
  • Richiamo alle stelle: Acquisto de Il Re dei Corrotti e completamento di tutti e 8 momenti di trionfo anno 2.
  • Zanna di Lupo: Acquisto de I Signori del Ferro e raggiungimento del grado 2 nel registro dell’Era di Trionfo.
  • Orgoglio di Saladin: Acquisto de I Signori del Ferro e raggiungimento del grado 7 nel registro dell’Era di Trionfo.
  • Studente di Storia: Raggiungimento del punteggio Grimorio di 5000 in Destiny 1.

Inoltre, agosto vedrà anche la fine di due dei più grandi eventi del titolo. Le Prove di Osiride e lo Stendardo di Ferro, infatti, si concluderanno definitivamente e rispettivamente l’11 agosto e l’1 agosto, lasciando al mercante Xur e al reset settimanale le redini delle attività del primo Destiny.

Ricordiamo che Destiny 2 giungerà il 6 settembre 2017 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

LEGGI ANCHE  Eiyuden Chronicles: Hundred Heroes - Recensione, un ritorno al passato
Sebastiano Italo "Ghraal Vakarian" Caradonna
Filosofo e poeta a tempo perso e a tempo pieno. Ossessionato dall'arte nonché dai giochi e dal tema del viaggio. Studio per diventare game designer, ruolo ed ambito che rappresentano, ovviamente, una ossessione.

    Comments are closed.

    0 %