VideogiochiNews

Suikoden sarà annunciato da Konami al posto di Metal Gear Remastered?

Quando si parla di Konami ed eventi speciali come il Tokyo Game Show 2022 è facile sbizzarrirsi nelle fantasie di possibili annunci legati all’immenso catalogo della compagnia e in tal senso il rinnovo del marchio Suikoden potrebbe suggerire delle novità in arrivo a riguardo.

In verità, come tutti sappiamo, è molto facile rimanere delusi visto che Konami negli ultimi anni ha mandato in pensione la quasi totalità dei suoi brandi storici. Nonostante ciò, Konami ha di fatto rinnovato in questi giorni il trademark di Suikoden e le speranze dei fan di poter vedere un nuovo capitolo della serie si fanno quindi più intense che mai.

Bisogna comunque specificare che il più delle volte una tale mossa è semplicemente una procedura precauzionale standard per rinnovare i diritti su un marchio prima che scadano, e il fatto che sia avvenuto a breve distanza dalla più grande fiera a tema videoludico del Giappone potrebbe essere una semplice coincidenza.

D’altra parte, non è escluso che ci possa davvero essere qualche iniziativa riguardante la serie, anche semplicemente una remastered di alcuni dei titoli più importanti del franchise. Suikoden è un RPG con alcune caratteristiche peculiari (prima fra tutte l’enorme quantità di personaggi arruolabili ) che lo hanno reso particolarmente amato e ricordato dai giocatori.

C’è da dire che, secondo quanto riportato dalla stessa Konami, il publisher sembra destinato ad annunciare un nuovo gioco tratto da “una serie molto amata“, quindi Suikoden potrebbe essere tra le possibilità, anche se in molti pensano che tale annuncio possa riguardare Silent Hill. Volendo trovare un indizio, si può dire che la persona chiamata ad annunciare questo nuovo gioco sembra essere Yuki Kaji, che ha fatto parte del cast di doppiatori in tre capitoli della serie.

Stando ad altre speculazioni, invece, tale annuncio potrebbe riguardare Metal Gear Solid, sulla cui serie circolano rumor ormai da anni. Non ci resta che attendere Tokyo Game Show 2022 per avere informazioni ufficiali a riguardo.

Paolo Saccuzzo
Laureato in Lettere Moderne e in Comunicazione della e Cultura dello Spettacolo, da sempre appassionato di tutto ciò che concerne l'intrattenimento in tutte le sue forme, dal cinema alle serie TV, dai fumetti alla musica, fino ad arrivare ai videogiochi. Amante del mondo Sony, è però cresciuto con i classici Nintendo, nello specifico Super Mario 64 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche