VideogiochiNews

Spotify non supporterà Xbox One

Su Playstation 4 è possibile, dallo scorso anno, riprodurre musica in sottofondo grazie alla celebre applicazione SpotifyMicrosoft, grazie all’atteso nuovo aggiornamento previsto per il 2 agosto assieme al rilascio della nuova Xbox One S, implementerà una funzione molto attesa dagli utenti; stiamo parlando della possibilità di riprodurre i brani musicali in background durante le nostre sessioni di gioco. Il colosso dello streaming musicale però, ci fa sapere che non ha alcuna informazione riguardo le altre console, così da confermare che rimarrà legala alla partnership con Sony. 

Spotify

Dunque, rimane da vedere come funzionerà questa caratteristica su Xbox One, ma a quanto pare non potrà contare sul supporto della famosa applicazione Spotify. Infatti grazie ad uno scambio di Tweet, l’azienda afferma che non ha piani di sviluppo con le altre console e che sono focalizzato con l’esclusivo accordo con PlayStation. Per chi non lo sapesse, Spotify non è che un servizio che permette l’ascolto di musica in streaming. Le tracce disponibili nel servizio sono oltre 30 milioni, che “fanno da base” ad oltre 1 miliardo e mezzo di playlist diverse lanciato nell’ottobre 2008 dallo studio svedese Spotify AB, il servizio ad oggi ha oltre 75 milioni di utenti al 10 giugno 2015, 30 milioni dei quali sono membri a pagamento. Cosa ne pensate della scelta dell’azienda a non voler “distruggere” l’esclusività con Sony? Continuate a seguirci qui su Game Legends!

Roberto "Okami" Pisani
Il caro Okami è il (finto) gigante buono di Game Legends, divenuto da poco membro della nostra grande famiglia. Originario della bella Puglia, attualmente vive a Monaco di Baviera, ma non vuole che si sappia perchè la città tedesca gli ricorda troppo Bari (sono città identiche). La sua carriera videoludica ha visto alti e bassi, passando saltuariamente tra console Nintendo e Sony manco fosse Super Mario. Fan accanito della saga, il suo più grande desiderio è giocare prima o poi a Kingdom Hearts III (che come sapete è solo una leggenda metropolitana) e rimarrà puntualmente deluso. Si destreggia molto con titoli open world ed Action RPG, ma nessuna delle sfide impossibili che affronterà in game sarà mai più difficile della nemesi che lo attende alla porta: il matrimonio.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche