fbpx
VideogiochiAnalisi

Rainbow Six Siege – Scopriamo Thunderbird, Favelas e le novità di Night Watch

Rainbow Six Siege Year 6 Season 2 North Star Operatore

La stagione 2 di Rainbow Six Siege di questo Anno 6 sta per arrivare e si chiamerà North Star. L’abbiamo provata in anteprima su dei test server, tra tante novità legate al gameplay, qualche modifica a vecchie meccaniche, un rework della mappa Favelas e il nuovo operatore difensore di Rainbow Six Siege, Thunderbird.

Andiamo a scoprire quindi tutte queste novità di Rainbow Six Siege, analizzando ogni dettaglio.

Favelas Rework: scopriamo tutte le novità

Favelas fu una delle prime mappe uscite con il DLC dell’Anno 1 del gioco, pensata per avere molte pareti distruttibili e rinforzabili. Era una mappa sbilanciata, e per questo la lavorazione ha puntato a renderla più competitiva, sebbene facile da giocare. Non farà parte del competitive, ma sarà più equilibrata di prima.

La parte esterna è rimasta quasi invariata (strade e tetti), mentre la parte interna è stata rivista totalmente, togliendo quasi tutto ciò che c’era prima in favore di location meno “aperte” e distruttibile. L’interconnessione dei due edifici è stata migliorata e la navigazione all’interno è più fluida (sono state rimosse zone molto difficili da difendere a causa dei muri distruttibili).

Le dimensioni degli edifici sono le stesse, ma le pareti esterne sono state trasformate in muri, e quindi più resistenti. Sarà presente la versione notturna della mappa. Un’altra novità della parte esterna invece riguarda la scala esterna che portava al piano terra e dava un vantaggio non indifferente agli attaccanti.

Thunderbird: il nuovo difensore di Rainbow Six Siege e le sue cure

Secondo operatore di quest’anno, sarà un difensore e farà parte dei Nakoda. È una nativa americana del nord-ovest, nello specifico del Canada. Avrà un fucile d’assalto o un fucile a pompa semi automatico, come secondaria invece potrà usare la mitraglietta degli operatori giapponesi o la pistola di Ying e Lesion. Come gadget, nel test server, aveva granata a impatto e nitro cell (ma potrebbero cambiare).

  • Armi Principali
    • Spear.308 – Fucile d’Assalto
    • Spas-15 – Shotgun semi automatico
  • Armi Secondarie
    • Bearing 9 – Mitraglietta
    • Q-929 – Pistola
  • Gadget (da confermare)
    • Granata a Impatto
    • Nitro Cell

Rainbow Six Siege Thunderbird 1

La sua abilità unica è questa Kona Station, torretta che posizionata nella mappa avranno un’area nella quale, qualunque operatore entrerà, verrà curato (sia attaccante che difensore). La cura sarà automatica, e una volta effettuata ci sarà un cooldown. Gli attaccanti non vedranno il cooldown ma un cono di luce azzurra una volta che sarà pronta per l’utilizzo.

Gli attaccanti potrebbero senza problemi disattivarlo con Thatcher e non distruggerlo, così da poterlo usare durante il planting. Il gadget può essere spostato nella mappa, e il nuovo operatore Thunderbird di Rainbow Six Siege ne avrà 3 a disposizione.

Se due operatori entreranno dentro il raggio d’azione, verrà curato quello con meno vita. La cura è simile alla siringa di Doc, visto che permetterà di rianimare i giocatori in ferimento (a terra) e ci sarà la sovraccura, la quale fornisce un ammontare di vita che supera il massimo e diminuisce con il passare dei secondi.

Le modifiche al gameplay

Queste modifiche che abbiamo testato su Rainbow Six Siege sono in fase di prova, e per questo non è sicuro che verranno subito inserite tutte.

Melusi

Il suo gadget era da tempo sotto controllo, in quanto lo sviluppatore puntava a capire come nerfarlo, poiché troppo forte e fastidioso. Il gadget quindi sarà uguale, ma una volta attivato (quando l’attaccante entrerà nel raggio d’azione), l’oggetto sarà distruttibile sparando alla parte centrale (invece prima non lo era).

LEGGI ANCHE  Marvel Rivals: NetEase fa un passo indietro dopo le polemiche

Vetri

I vetri di telecamere e gadget potranno essere frantumati. Si parla di:

  • Vetri a specchio nero di Mira
  • Occhio del Male di Maestro
  • Telecamere Anti-Proiettile

Questi vetri saranno indistruttibili, ma con il corpo a corpo (singolo colpo), diventeranno inutilizzabili in quanto frammentati. Per questo motivo Mira per vedere dovrà sganciare il vetro, Maestro dovrà aprire la protezione e le telecamere anti-proiettile rimarranno utili solo per l’audio.

Fumo di Smoke

Uno dei problemi delle granate di Smoke (quelle dal fumo giallo) era il suo comportamento: passava spesso attraverso pavimenti e soffitti, ma soprattutto muri, creando artefatti scomodi. Il fumo ora si comporterà in modo diverso, non superando le pareti e sarà anche meno denso, quindi permetterà di vedere meglio al suo interno.

Fori di proiettile nel muro

I proiettili non potranno più fare singoli fori nel muro: dal prossimo aggiornamento, il singolo proiettile non permetterà di avere un piccolo foro per vedere cosa c’è dall’altra parte. Gli avversari in questo caso si trovavano colpiti da un piccolissimo buco impossibile da vedere. Le pareti quindi, sempre distruttibili, permetteranno di vedere solo dopo un po’ di colpi (o comunque con fori più grandi).

Icone degli operatori eliminati

Visto che il calcolo dei modelli degli operatori è client-based, i cadaveri degli operatori verranno rimossi dopo qualche secondo, lasciando un piccolo segnalino semi-trasparente per indicare dove è morto il giocatore, senza però creare problematiche di differenza di vista.

Nuove sequenze di uccisione (morte)

Completamente riviste, saranno più fluide e veloci, così da permettere subito ai giocatori di tornare a supportare la propria squadra. Rimossa l’animazione di zoom verso gli avversari, e una volta morti si vedrà una breve animazione dove si vedrà il proprio corpo in terza persona, seguita da un replay e poi fase di supporto al team.

Accessori canne del fucile

Completamente rilavorati poiché le descrizioni e il funzionamento erano poco chiari, e quindi ora ci saranno indicazioni ben precise per i giocatori.

  • Il compensatore ridurrà il rinculo orizzontale
  • Il rompifiamma ridurrà il rinculo in verticale
  • Il freno di bocca aiuterà a ricentrare più velocemente il mirino una volta sparato

Rainbow Six Siege Favelas

Nuove feature

Queste invece sono nuove feature di Rainbow Six Siege che potrebbero essere inserite nel gioco: non è sicuro che verranno messe subito o meno, ma abbiamo avuto modo di provarle.

Gameplay Post-Mortem

Sarà possibile, una volta morti, utilizzare i propri gadget già piazzati o dislocati. Potrete quindi spostare droni, usare telecamere, gadget speciali (Twitch, Maestro, ecc…). Tuttavia, non potrete utilizzare i gadget di altri giocatori.

Telecamere Anti-Proiettile

Queste telecamere, dapprima fisse, ora potranno essere ruotate per vedere meglio la zona. Inoltre, potranno sparare un piccolo impulso EMP per disattivare i gadget avversari.

Valori di Difesa degli operatori e Barra Vitale

Il sistema di armature, corazze e punti salute sarà rivisitato. Inizialmente criptico, non si sapeva bene come funzionasse il livello di difesa dell’operatore. Ora, con tanti operatori, armi e proiettili, è difficile valutare cosa significa avere un livello di armature 3 o 1.

Ora ci saranno i punti ferita e basta: di base, il livello d’armatura diventa il numero di punti ferita, che potrà essere di 100, 110 o 125.

Nn ci resta che attendere l’arrivo della prossima Stagione 2 dell’Anno 6 di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, così da scoprire quali novità verranno inserite.

Simone Lelli
Amante dei videogiochi, non si fa però sfuggire cinema e serie tv, fumetti e tutto ciò che riguarda la cultura pop e nerd. Collezionista con seri problemi di spazio, videogioca da quando ha memoria, anche se ha capito di amarli su quell'isola di Shadow Moses.

Comments are closed.

0 %