fbpx
VideogiochiNews

Overwatch: modifiche sulla modalità competitiva

overwatch-la-modalita-competitiva-e-disponibile-in-beta-v2-264965-1280x720

Buone notizie per tutti i fan di Overwatch. La Blizzard ha deciso di ascoltare il feedback dei suoi giocatori, cambiando il metodo di assegnazione dello Skill Rating, l’indice di valutazione per intenderci, su PC, PS4 e Xbox One. Quest’ultimo valore precedentemente veniva assegnato alla fine dell’incontro in base al quit di uno o più giocatori.

overwatch-la-modalita-competitiva-e-disponibile-in-beta-v2-264965-1280x720Adesso invece, per la gioia di tutti gli appassionati, quest’ultimo verrà calcolato in base alla probabilità di vittoria del team del giocatre a inizio partita. Anche se gli utenti abbandoneranno le partite questo non influenzerà minimamente il valore dello Skill Rating. Ecco a voi le parole di Blizzard in merito all’intera faccenda:

Recentemente abbiamo implementato un cambio su PC, PS4 e Xbox One per cui quando un giocatore abbandona la partita ciò non influisce su come lo Skill Rating viene adeguato alla fine dell’incontro. Quando vieni posizionato in un match competitivo il gioco calcola la probabilità di vittoria di ogni team. Questo calcolo aiuta ad identificare ugualmente come sono composti i due team, e a sua volta determina come il tuo Skill Rating verrà regolato in seguito ad una vittoria o ad una sconfitta. Per ora il sistema funziona che se il tuo team è favorito (nella vittoria) tu prenderai meno Skill Rating per una vittoria e perderai molto Skill Rating per una sconfitta. E se il tuo team NON è favorito nella vittoria tu otterrai più Skill Rating in caso di vittoria e ne perderai meno in caso di sconfitta.Precedentemente, se un giocatore abbandonava entrambi i team in partita, il gioco ricalcolava automaticamente la probabilità di vittoria di ogni team, considerando non solo quale giocatore lasciava il match, ma anche in quale momento abbandonava. Il concetto era che se un team rimaneva senza un giocatore, le probabilità di vincere calavano automaticamente, e la cosa migliore che avremmo potuto fare era tenere conto di questo con lo Skill Rating alla fine di ogni match. Abbiamo ricevuto moltissimi feedback riguardo al fatto che questo “ricalcolo” non viene ben visto dai giocatori che, al contrario, pensano possa incentivare un modo di fare negativo e controproducente. Di conseguenza il gioco non ricalcolerà più le probabilità di vittoria nel caso in cui uno o più giocatori lascino la partita. E ciò significa che il tuo Skill Rating sarà sempre calcolato in base alle quotazioni del tuo team all’inizio della partita, anche se ci sono abbandoni nel tuo team o in quello avversario. Ciò renderà lo Skill Rating un po meno preciso in quel particolare match, ma dovrebbe essere la cosa migliore per quei giocatori che restano in partita e la portano a termine.

Siete d’accordo con questo cambiamento? Restate connessi con noi per non perdervi nessuna novità.

LEGGI ANCHE  Senua's Saga: Hellblade II - Recensione, un breve valzer col destino
Patrizio Coccia
Patrizio non era ancora nato quando entrarono in casa la Super Nintendo e Super Mario Bros. Pochissimi anni dopo, insieme a lui, arrivò anche la Play Station, e fu tutta un'altra storia. Aveva 4 anni quando a malapena riusciva a tenere il controller tra le mani, ma non mollò più la presa, imparando a giocare a tutti i generi. Appassionato di musica rap, film fantasy, e con un passato da writer, predilige indiscutibilmente i giochi di ruolo, fortemente affezionato alla serie di Kingdom Hearts di cui conserva l'intera collezione, spin-off inclusi.

    Comments are closed.

    0 %