VideogiochiNews

Fallout 4: diventate soprintendenti con Vault-Tec Workshop

Bethesda, nella giornata odierna, ci mostra più nel dettaglio le caratteristiche del DLC di Fallout 4Vault-Tec Workshop vi permetterà, per la prima volta nella serie, di costruire da zero e gestire un vostro Vault, con la possibilità di compiere esperimenti sugli abitanti come un vero soprintendente. Il contenuto aggiuntivo sarà disponibile dal 26 luglio su Xbox One. Tutto avrà inizio con una richiesta d’aiuto, il resto dipenderà da voi. Qui di seguito trovate tutte le informazioni rilasciate.

fallout-4-nuka-world-lets-players-become-evil-raider.jpg.optimalBenvenuti nel Vault 88

Se il livello del vostro personaggio è superiore a 20 riceverete una richiesta di soccorso a prescindere da dove vi trovate, che vi allerterà di una situazione d’emergenza nel Vault 88. Una volta arrivati ed eliminati alcuni predoni che stanno cercando di entrare, incontrerete la strana soprintendente. La donna, unica superstite degli abitanti, è rimasta intrappolata per poi trasformarsi in ghoul. In realtà, le bombe sono cadute prima che il suo rifugio fosse completato ed ha trascorso gli ultimi 200 anni in attesa di poterlo costruire. Questo purtroppo non ha intaccato la sua lealtà nei confronti della Vault-Tec, e non vede l’ora di compiere esperimenti sulle persone. Qui inizia la vera missione del DLC. Partirete intervistando potenziali abitanti, alla ricerca delle cavie perfette per i vostri scopi. Fatto ciò, verrete incaricati di compiere una serie di ricerche, ognuna con esiti diversi a seconda delle decisioni effettuate. La scelta dei parametri dei test influirà sugli obiettivi finali degli esperimenti, perciò riflettete attentamente. Il prodotto finale sarà permanentemente aggiunto all’officina, permettendovi di costruirlo in qualsiasi momento.

Kurt Kuhlmann, capo progettista di Vault-Tec Workshop, ci spiega più nel dettaglio come funziona:

Questo è il primo DLC della serie Workshop a includere delle missioni. Dato che il DLC è ambientato in un luogo specifico… avrete un ambiente fisico, e non soltanto elementi, con cui giocare… abbiamo potuto aggiungere delle missioni che si adattano ai contenuti offerti. Ma non sarete costretti a completare le missioni. Se volete soltanto godervi l’esperienza della serie Workshop e non vi interessa la parte narrativa, potrete sempre uccidere la povera soprintendente ghoul, oppure ordinarle di lasciare il Vault. Anche se sceglierete di ucciderla o di cacciarla, potrete comunque costruire una versione base di ogni oggetto legato agli esperimenti.

Se non avete ancora raggiunto il livello 20, non preoccupatevi. Potrete comunque accedere alla nuova missione, ma Kuhlmann vi avverte:

Il motivo per cui non inviamo il messaggio ai livelli più bassi è che le ambientazioni sono almeno di livello 35, quindi potrebbero rivelarsi molto difficili. Se decidete di esplorarle al livello 5, probabilmente sarete uccisi

Mod-fallout-4-7Progettazione interni

Ottenuto l’accesso a questo enorme spazio, vi occorreranno parecchie cose per riempirlo. Fortunatamente, Vault-Tec Workshop vi metterà a disposizione moltissime nuove ricette. A rivelare più dettagli ci pensa Ryan Sears, capo grafico del DLC.

C’è un intero catalogo di nuovi oggetti specifici per Vault da costruire. Corridoi, atri, stanze, scale, ponti, porte del Vault… Tutte le cose che si trovano esplorando i Vault presenti nel gioco. Potrete sfruttarle per progettare il vostro Vault come preferite.

Oltre ai grossi blocchi da costruzione, avrete anche accesso a mobili, a nuove decorazioni per Vault, a oggetti legati agli esperimenti, che creerete affrontando le missioni incluse nel DLC, e alle nuove sedie da barbiere e da chirurgia. Esatto, non sarete più costretti a recarvi a Diamond City per cambiare aspetto. Potrete semplicemente assegnare un abitante a una delle sedie per ottenere un taglio di capelli o una ricostruzione facciale gratuita. Se il pensiero di recuperare tutto l’acciaio necessario a costruire un Vault completo vi spaventa, non temete. Ecco ancora Kuhlmann a rassicurare gli utenti:

Questo DLC comprendere un sacco di risorse. Infatti, prima delle bombe erano pronti a costruire il Vault, quindi al vostro arrivo troverete ad attendervi molte delle cose necessarie. Con le risorse recuperate sul luogo potrete costruire buona parte del Vault, anche se non lo collegherete con altri insediamenti esistenti. Inoltre, rottamando tutto ciò che trovate nello spazio in questione otterrete ulteriori risorse.

In caso esauriate le risorse, potrete espandere la vostra ricerca all’interno del Vault 88. Ma fate attenzione: potrebbe capitarvi di riciclare un muro, solo per poi trovarvi faccia a faccia con creature infuriate. Una volta eliminati i parassiti, potrete costruire nelle nuove zone ripulite.

Mod-fallout-4-Alla luce del sole

In questo nuovo spazio sotterraneo, la costruzione non si limiterà ai soli kit per Vault: volendo, potrete aggiungere fienili, magazzini, capanne, dipinti di gatti e altro ancora. Una volta completata la serie di nuove missioni, potrete portare un tocco di Vault-Tec in tutti i vostri insediamenti. Tutto quello che potrete creare nel Vault 88 sarà disponibile anche nelle altre zone edificabili. Non potrete scavare sottoterra, certo, ma potrete costruire i rifugi in superficie su Spectacle Island che avete sempre sognato. Kuhlmann prende ancora una volta la parola:

Con i vari pezzi a disposizione, scommetto che riuscirete a costruire qualsiasi tipo di Vault. Nessuno vi obbliga a costruirlo in spazi chiusi. Non vediamo l’ora di ammirare le interessanti creazioni che ci proporrete una volta ottenuti questi nuovi strumenti. Siamo curiosi di vedere l’approccio dei giocatori ai Vault”, conferma Sears. “Vogliamo vedere cosa sarà in grado di fare la comunità con tutti gli oggetti disponibili, e come li integreranno con altri pezzi slegati dai Vault. Prima dell’uscita di questo DLC abbiamo visto molti insediamenti incredibili, che mettono insieme diversi elementi in modo sorprendente. Ed è questo l’aspetto più interessante per noi sviluppatori: vedere come la gente utilizza ciò che gli diamo in modo totalmente inaspettato.

Cosa ne pensate di tutte queste novità? Restate connessi con noi di Game Legends per non perdervi nessun aggiornamento.

Patrizio Coccia
Patrizio non era ancora nato quando entrarono in casa la Super Nintendo e Super Mario Bros. Pochissimi anni dopo, insieme a lui, arrivò anche la Play Station, e fu tutta un'altra storia. Aveva 4 anni quando a malapena riusciva a tenere il controller tra le mani, ma non mollò più la presa, imparando a giocare a tutti i generi. Appassionato di musica rap, film fantasy, e con un passato da writer, predilige indiscutibilmente i giochi di ruolo, fortemente affezionato alla serie di Kingdom Hearts di cui conserva l'intera collezione, spin-off inclusi.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche