fbpx
VideogiochiNews

Xbox One e il faticoso Full HD!

Xbox One

Finalmente una spiegazione sul dislivello qualitativo nella risoluzione grafica tra Xbox One e PlayStation 4.

xbox-one1

Fin da quando la next gen è approdata nel mondo, abbiamo avuto modo di visionare un discreto campionario di giochi che hanno avuto grafiche più o meno ispirate. Ad attrarre la nostra attenzione sul fattore qualità grafica però sono stati soprattutto i titoli multipiattaforma che nella stramaggior parte dei casi prediligevano la console Sony contro quella di Microsoft e negli altri casi si aveva un bieco pareggio. Ora questo fatto è alquanto bizzarro perché per quanto si sia detto che la Xbox One è inferiore alla controparte Sony, questa differenza è davvero risibile in quanto i sistemi sono davvero paragonabili Hardware parlando, ora il papà di Sniper Elite 3 ci chiarisce le difficoltà della creatura di Microsoft per reggere il passo della PlayStation.

xbox-one-vs-playstation-4-ps4-540x334

Innanzi tutto esordisce dicendo (come d’altro canto ci aspettavamo) che le difficoltà nello spingere la Xbox verso 1080p nativo (Full HD) non sono da imputare a una carenza nella componentistica e quindi nella mancanza di “forza bruta” della console, bensì sono da ricercare in alcune scelte prese di Microsoft in fase di progettazione che han reso ostico per gli sviluppatori l’utilizzo di alcune delle risorse della macchina, nello specifico della RAM.

LEGGI ANCHE  Fallout 5 rimarrà negli Stati Uniti, conferma Todd Howard di Bethesda

Infatti la Microsoft ideando la Xbox One principalmente come mediacenter su cui possono essere eseguiti videogames ha reso difficile e complicato (quindi sicuramente meno efficiente) l’accesso alla memoria RAM e il risultato è stato il distacco che macchine con Hardware simile si trovano ad avere l’una con l’altra solo per un fatto di scelte progettuali.

La situazione dovrebbe però essere in via di risoluzione visto che la Microsoft ha annunciato la distribuzione di un nuovo set di Development Kit che dovrebbe dare modo agli sviluppatori di accedere in modo semplice alle risorse incriminate e quindi migliorare nel complesso il gioco a 1080p nativi, non ci resta che attendere e sperare che le parole di Microsoft siano veritiere.

Comments are closed.

0 %