fbpx
VideogiochiGeek ZoneCard GameImpressioni

Universus espande il mondo di My Hero Academia con Girl Power

MY HERO ACADEMIA GIRL POWER

In un universo dove il coraggio e la forza d’animo trascendono le barriere dell’ordinario, Universus si è affermato come un faro per i fan di My Hero Academia, trasportandoli in avvincenti duelli di carte dove gli eroi emergono e i destini si intrecciano. E ora, con l’attesissima espansione Girl Power, l’epopea si arricchisce di nuove prospettive e sfide.MY HERO ACADEMIA GIRL POWER

Ciò che rende Universus unico è il suo sincero omaggio al mondo creato da Kohei Horikoshi. Ogni carta è intrisa dell’essenza dei personaggi, trasmettendo non solo il loro potere, ma anche la loro personalità e la loro determinazione. Nell’espansione Girl Power, questa essenza si manifesta in tutta la sua gloria, concentrando l’attenzione sulle eroine che fanno brillare il mondo di My Hero Academia.MY HERO ACADEMIA GIRL POWER

Non è però solo una questione di rappresentazione: Girl Power introduce meccaniche di gioco innovative che riflettono l’unicità e la forza delle eroine. Oltre alla strategia e alla tattica, ora i giocatori devono considerare il potere dell’empowerment femminile. Le carte non solo rivelano le abilità delle eroine, ma anche il loro spirito combattivo e la capacità di ispirare gli altri. È un omaggio alla diversità di talenti e personalità che popolano l’universo di My Hero Academia.

Le nuove abilità introdotte con l’espansione aggiungono un ulteriore livello di profondità strategica al gioco (come se non bastasse). Innanzitutto, ci sono le abilità di supporto delle eroine, che consentono loro di potenziare gli alleati o di influenzare l’andamento della partita in modi unici. Ad esempio, una carta come “Something to Prove” permettere a un’altra eroina di infliggere danni extra per ogni Keyword che possiede.My Hero Academia_ Girl Power

Inoltre, le carte di Girl Power presentano anche abilità passive che si attivano in determinate circostanze, aggiungendo un elemento di imprevedibilità e strategia alla partita. Queste abilità possono essere basate su eventi in gioco, come il numero di carte in mano al giocatore o la presenza di determinati personaggi sul campo. Ciò porta i giocatori a pianificare le proprie mosse con attenzione e ad adattarsi rapidamente alle situazioni che si presentano.My Hero Academia_ Girl Power

LEGGI ANCHE  UniVersus, non il solito CCG

Tra le novità maggiori c’è anche da annoverare l’introduzione dell’abilità Deflect (x). Questa è un’abilità da sfruttare quando non si hanno le risorse necessarie per bloccare un terribile attacco. In questo caso si potrà sfruttare l’abilità Deflect di una carta dalla propria mano per ridurre il danno che deriverebbe da un attacco.

Ciò non richiederà alcun controllo o impegno, quindi può essere una difesa affidabile alla fine della serie di attacchi di un rivale. Messa così sembra ottima, ma ha un risvolto negativo, perché l’uso di un’abilità Deflect aumenterà la riserva di carte del giocatore aumentandone ulteriormente la difficoltà progressiva di giocare altre carte.My Hero Academia_ Girl Power

Infine, Girl Power introduce le modalità di cooperazione, in cui i giocatori possono unire le forze per affrontare sfide ancora più grandi. Queste modalità offrono un’esperienza di gioco completamente nuova, in cui la strategia di squadra e la comunicazione diventano fondamentali per il successo. Attraverso la cooperazione, i giocatori possono sfruttare al meglio le abilità complementari delle eroine e superare ostacoli altrimenti insormontabili.

In Girl Power, il destino delle eroine è nelle mani dei giocatori, che possono affrontare le sfide con la stessa resilienza e forza delle loro eroine preferite, trasformando ogni duello in un’epica celebrazione del potere delle donne nel mondo di My Hero Academia.

Il prerelease dell’espansione Girl Power è fissato per il prossimo 17 maggio, e noi non vediamo l’ora di iniziare a testare questo ” Girl Power”.

Alessio Cialli
Eclettico personaggio, ha iniziato la sua carriera videoludica con un Commodore 64. Si consacra nei titoli Platform, Stealth e GDR. Titolo preferito: Alex Kidd in Miracle World "Sega Master System", gioco più vecchio di lui!

Comments are closed.

0 %