fbpx
Videogiochi

System Shock completa la campagna KickStarter in anticipo

Forse molti di voi non lo conoscono o, con più probabilità, hanno potuto apprezzare soltanto il suo sequel che uscì nel lontano 1999; grazie alla campagna KickStarter conclusasi in anticipo, ora tutti potranno provare uno dei titoli che hanno contribuito a rendere grande il mondo dei videogames: System Shock. Era il 1994, le console stavano cominciando pian piano a rosicchiare una fetta sempre più ampia di mercato e Sony era in procinto di presentare la sua PlayStation. Origin Systems però, conscia delle potenzialità che solo un computer a quel tempo poteva avere, decise di lanciare il suo System Shock proprio per quella piattaforma. Il gioco era un misto tra un fps e un action rpg ed era dannatamente avanti per i tempi. Sfortunatamente solo in pochi hanno potuto apprezzarlo, ma a partire dal 2017 tutti potranno goderselo con una veste grafica totalmente aggiornata.

System Shock

Pare infatti che grazie alle migliaia di fan del gioco, la campagna KickStarter sia già arrivata a 930.000 dollari, superando così la soglia prefissata di 900.000 dollari ben 18 giorni prima della sua scadenza. Raggiunto il tanto agognato traguardo Nightdive Studios, software house creatrice di questo remake, ha dichiarato che il titolo approderà su PC ed Xbox One in un approssimativo 2017. Ricordandovi che per garantirsi una copia del gioco bisogna effettuare una donazione di almeno 25$, vi rimando alla pagina ufficiale KickStarter dove, tra le altre cose, sarà possibile scaricare la demo in formato alpha.

LEGGI ANCHE  Indiana Jones e l’Antico Cerchio: nuovo trailer svelato all’Xbox Games Showcase
Marco Crippa
Il mio debutto nel mondo videoludico inizia verso la fine del 1990 con un bellissimo Commodore 64. Negli anni a venire sono passato da una console all'altra senza mai sdegnare il mio amato PC, ma senza amarne mai una in particolare. Non sono tipo da console war, io compro la piattaforma in base alle sue esclusive così da non dovermene mai pentire.

Comments are closed.

0 %