VideogiochiNews

Sviluppare un nuovo Fable dopo la chiusura di Lionhead Studios sarà quasi impossibile

Fable è sicuramente una delle saghe più amate della scorsa generazione, trilogia sviluppata da Lionhead Studios che ha saputo far breccia in tutti i fan di Xbox. Dopo essere stata acquistata da Microsoft nel 2006, la compagnia è stata chiusa dall’azienda di Redmond lo scorso anno con non poche proteste da parte dei fan. Molti utenti chiedevano infatti a gran voce un Fable 4 per la nuova Xbox, ma senza gli sviluppatori originali sarà un’impresa praticamente irrealizabile.

Fable Recentemente infatti si è espresso in merito alla vicenda Adam Langridge, lead gameplay programmer dell’ormai chiusa software house, che ritiene altamente improbabile che la saga venga ripresa da un altro studio:

C’è un gran numero di persone chiave – il creative director Dene Carter, per esempio – la quale visione ha creato quel franchise, e senza queste persone chiave, sarà difficile ricreare quello stesso tipo di Fable

Sapete, le loro personalità sono permeate nella trilogia. Potete sentirle come nomi scolpiti nella roccia

Raffaele "RaffoTP" Di Sarno
Nato con PlayStation 1 e Game Boy, subito si è lanciato in competizioni sfrenate con gli amici fin da piccolo, questo spirito competitivo è cresciuto col tempo e ora predilige gli eSports, in particolare League of Legends ed Hearthstone, segue con attenzione gli eventi competitivi di tutto il globo tifando come un vero ultrà. Champions preferiti di LoL: Ezreal, Blitzcrank e Yasuo.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche