News

Svelati alcuni particolari di Mass Effect Andromeda

Nelle scorse ore sono trapelate nuove indiscrezioni circa Mass Effect Andromeda, portando l’hype per il nuovo capitolo ad un nuovo livello di attesa. Più l’uscita si avvicina e più particolari vengono alla luce e quest’oggi è stata svelata la dimensione dei pianeti sui quali ci muoveremo. Il produttore Fabrice Condominas di BioWare è uscito allo scoperto in un’intervista rilasciata ai colleghi di Gamespot, pronunciando una frase che ha lasciato tutti i presenti interdetti.

Mass Effect Andromeda

Dopo tanti anni passati dal salvataggio della Via Lattea, i produttori hanno pensato a una nuova ambientazione per questo nuovo titolo: la galassia di Andromeda; queste sono state le parole del producer:

I pianeti più grandi che abbiamo da offrire sono quelli legati alla trama principale, i quali superano in grandezza persino Dragon Age Inquisition in termini di passi. Tenete però a mente il contesto stavolta differente: non camminerete spesso, ma vi muoverete più rapidamente a bordo del Nomad.

Ciò lascia intendere che l’universo di gioco sarà enorme e ricco di pianeti immensi tutti da esplorare. Inoltre nella nostra avventura i Pionieri dovranno anche andare in esplorazione alla ricerca di materie prime utili per potenziare il velivolo, rendendo il sistema di crafting indispensabile per proseguire nella storia.

Vi ricordiamo che Mass Effect Andromeda sarà disponibile dal prossimo 23 marzo per  PlayStation 4, Xbox One PC. Voi cosa pensate di quest’affermazione?

Luigi Ciro "Geggio90" Liguori D'orsi
Nato e cresciuto con videogames, libri e fumetti, serie tv e film. Il suo primo centesimo lo ricevette da Super Mario in persona e la sua prima auto all'età di 9 anni fu una Nissan Skyline regalata dalla Poliphony Digital Inc. Conobbe suo fratello perduto grazie ad Altair e funge da mentore per tutti coloro che si approcciano ai giochi retro e ai giochi di guida soprattutto quelli che coinvolgono le 3 parole Need For Speed.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche