fbpx
VideogiochiAnalisi

Star Wars Jedi Fallen Order: scopriamo la Seconda Sorella, villain del nuovo titolo EA

Star Wars Jedi: Fallen Order è sicuramente uno dei titoli più attesi dell’anno, non solo dai fan più accaniti ma anche dai videogiocatori più semplici. Il motivo? EA finalmente ha deciso di accontentare il pubblico, puntando su un titolo dedicato a Guerre Stellari incentrato fortemente sulla narrativa e un gameplay molto profondo, brutale ed elegante. Il videogame ha colpito in positivo quasi tutta la stampa specializzata, visto che gli sviluppatori sembrano aver creato un prodotto con un’anima ben distinta nonostante le influenze di altre opere come Uncharted e i vari Souls. Grazie ai trailer e alle informazioni rilasciate, abbiamo scoperto che il cattivo principale di questo primo episodio della saga sarà la Seconda Sorella, villain nata dalla serie a fumetti dedicata a Darth Vader disegnata da Giuseppe Camuncoli e scritta da Charles Soule.

Il gioco, così come i fumetti in questione, è ambientato poco dopo l’Episodio III: La vendetta dei Sith, e vedrà i fan vestire i panni di un giovane Padawan di nome Cal, che dovrà ben presto trovare la forza per diventare un jedi a tutti gli effetti. La Seconda Sorella, che fa parte di un gruppo di soldati scelti denominati l’Inquisizione, è una rinomata cacciatrice jedi che è stata introdotta per la prima volta nel numero 19 di Darth Vader. La storia che racconterà il videogioco sarà canonica per quanto concerne l’universo narrativo, speriamo quindi di scoprire qualcosa in più sul passato di questo temibile nemico. Grazie al racconto, infatti, sappiamo solo che la Seconda Sorella è un personaggio molto solitario e taciturno, un freddo calcolatore che non si fa scrupoli a mettere in atto le folli leggi dell’Impero.

Dopo il celebre Ordine 66, che dal finale di Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith ha portato alla morte di quasi tutti gli Jedi, l’Imperatore per assicurarsi una vittoria schiacciante, si è servito dei cloni stormtrooper, del suo apprendista Darth Vader e, soprattutto, degli Inquisitori. Questi ultimi erano persone in grado di usare la forza e passati al Lato Oscuro, con alcuni di loro legati profondamente anche all’Ordine dei Jedi. Proprio la natura misteriosa ed enigmatica di questo personaggio ha fatto sorgere molti dubbi su quale persona si cieli dietro la sua maschera: molti rumor, infatti, davano quasi per certo che l’identità dell’inquisitrice fosse Barriss Offee, allieva di Luminara Unduli comparsa ne L’Attacco dei Cloni e che successivamente architetta un attacco al tempio di Coruscant facendo ricadere la colpa su Ahsoka Tano. Tuttavia questa voce sembra proprio essere stata smentita dallo stesso autore del personaggio, ma di punti in comune a livello caratteriale ce ne sono parecchi, quindi è detto anche che sia solo un tentativo di confondere i fan e stuzzicarne la curiosità.

LEGGI ANCHE  Larian Studios si amplia: apre lo studio di Varsavia

La Seconda Sorella è un’esperta nell’uso della spada laser, ma il tratto del suo atteggiamento che più colpisce il pubblico è il fatto che si comporta come una vera e propria cacciatrice, infatti la più grande delle sue abilità è quella di predire e anticipare il comportamento delle sue prede. In passato si distinse proprio all’inizio del regno dell’Impero, quando si recò sul pianeta Ontotho per indagare su delle presenti attività Jedi. Le sue ricerche la portarono in un antico tempio, dove eliminò ogni traccia dell’ordine. Vista l’affidabilità mostrata, è lei quella designata per dare la caccia al Padawan Cal Kestis, sopravvissuto allo sterminio dei Jedi. Sappiamo, inoltre, che altri membri dell’inquisizione, come la Nona Sorella, faranno la loro comparsa nel gioco, anche se non abbiamo notizie troppo concrete in merito.

Purtroppo, queste sono le uniche informazioni riconosciute sulla Seconda Sorella. L’inquisizione in generale è una parte della narrativa dell’universo di Star Wars che non è mai stata particolarmente approfondita, Fallen Order sarà con molte probabilità la scintilla che incendierà questo percorso. Cosa ne pensate? Ricordiamo a tutti gli interessati che il titolo targato EA sarà disponibile a partire dal 15 novembre. L’opera ha il peso gigantesco di reggere le aspettative dei fan, visto che man mano che si mostrava al pubblico ha sempre ricevuto grandissimi elogi. Sebbene i giudizi definitivi arriveranno inevitabilmente in sede di recensione, vi consigliamo caldamente di tenere sott’occhio il gioco.

Patrizio Coccia
Patrizio non era ancora nato quando entrarono in casa la Super Nintendo e Super Mario Bros. Pochissimi anni dopo, insieme a lui, arrivò anche la Play Station, e fu tutta un'altra storia. Aveva 4 anni quando a malapena riusciva a tenere il controller tra le mani, ma non mollò più la presa, imparando a giocare a tutti i generi. Appassionato di musica rap, film fantasy, e con un passato da writer, predilige indiscutibilmente i giochi di ruolo, fortemente affezionato alla serie di Kingdom Hearts di cui conserva l'intera collezione, spin-off inclusi.

    Comments are closed.

    0 %