fbpx
News

Square Enix sarebbe in cerca personale per un nuovo capitolo di una famosa serie numerata

Sqaure Enix

Buone nuove potrebbero arrivare quest’oggi per tutti coloro che cercano lavoro in una grossa software house come Square Enix, ma anche per i tantissimi appassionati di JRPG. Infatti solo poche ore fa attraverso il sito giapponese ECarrerFA, nota piattaforma orientale per la ricerca di personale per le proprie aziende, è stato pubblicato un annuncio anonimo in cui si richiede un artista 2D per la realizzazione di un nuovo capitolo di una serie GDR molto famosa. Il candidato dovrebbe lavorare alla realizzazione di concept art per i dungeon, le città, le armi, i veicoli, gli oggetti, gli emblemi e le icone delle mappe.

Arrivati a questo punto vi starete chiedendo: ma se l’annuncio era anonimo come fate a dire che si tratta di Square Enix? Non possiamo saperlo per certo, ma gli indizi lasciati nel post sembrano parlare chiaro. Infatti, stando allo descrizione del posto di lavoro fornita dall’anonima azienda, gli uffici principali della società si trovano a Tokyo, a circa un minuto dalla stazione di Higashi-Shinjuku; coordinate che coincidono esattamente con l’ubicazione della sede di Square Enix. 

Square Enix

Come potete vedere dagli elementi segnati, la stazione di Higashi-Shinjuku è proprio accanto a QG di Square Enix

Inoltre, sempre stando alla descrizione offerta nell’annuncio di lavoro, la compagnia in questione avrebbe già realizzato diversi GDR di successo, oltre a MMORPG di grande spessore. Gli indizi parlano chiaro, possiamo quindi ipotizzare con una certa sicurezza che a mettere quest’annuncio di lavoro sia stata proprio Square Enix.

LEGGI ANCHE  Hermen Hulst e Hideaki Nishino sostituiranno il ruolo di Jim Ryan in PlayStation

Visto il tipo di candidato richiesto e considerando che Final Fantasy XV è ormai in fase DLC e che Dragon Quest XI è ormai prossimo al suo debutto, non ci stupiremmo se la software house stesse iniziando i lavori per Final Fantasy XVI. E voi cosa ne pensate?

Marco Crippa
Il mio debutto nel mondo videoludico inizia verso la fine del 1990 con un bellissimo Commodore 64. Negli anni a venire sono passato da una console all'altra senza mai sdegnare il mio amato PC, ma senza amarne mai una in particolare. Non sono tipo da console war, io compro la piattaforma in base alle sue esclusive così da non dovermene mai pentire.

Comments are closed.

0 %