fbpx
VideogiochiNews

Roblox Corp. entra in Borsa: superate in un giorno EA e Take-Two

È un grande giorno per Roblox Corp., la società dietro il gioco di successo Roblox, poiché la software house dietro il gioco è da ora quotata alla Borsa di New York, come parte di una mossa commerciale che segna la fase successiva nella crescita dello sviluppatore. Il Wall Street Journal riporta che Roblox ha concluso il suo primo giorno di contrattazioni con una valutazione di mercato di oltre 45 miliardi di dollari. Ciò pone la valutazione dell’azienda superiore a quella di Electronic Arts, che possiede numerosi franchise sportivi tra cui Madden NFL e FIFA, nonché Take-Two, la società madre dello sviluppatore di Grand Theft Auto Rockstar Games.

https://twitter.com/NYSE/status/1369641803507466243

Il fondatore David Baszucki era presente a New York per suonare la campana di apertura, così da segnare l’inizio delle negoziazioni per Roblox, che opererà con RBLX. Baszucki ha dichiarato: “Nel 2004, abbiamo fondato Roblox con la visione di connettere il mondo. Oggi, mentre celebriamo la nostra quotazione diretta alla Borsa di New York, riconosciamo il potenziale davanti a noi: costruire la piattaforma in cui miliardi di persone si uniscono per imparare, lavorare e giocare”. Un elenco diretto è diverso da un’offerta pubblica iniziale (IPO). Con una quotazione diretta, le azioni in circolazione vengono vendute, rispetto a un’IPO in cui vengono create nuove azioni e vendute al pubblico. Roblox Corp. ha un valore stimato di $30 miliardi e questo potrebbe crescere in modo sostanziale con la scelta della quotazione diretta.

LEGGI ANCHE  Un nuovo MMO a tema Trono di Spade è in sviluppo

Quello che potrebbe accadere è che Baszucki diventi un multimiliardario a causa della quotazione diretta. La sola mossa di oggi dovrebbe fargli guadagnare $3 miliardi. Rinuncerà a qualsiasi compenso fino al 2027 e dovrebbe anche, stando alle sue dichiarazioni, fare donazioni in beneficenza. Baszucki sta tentando di creare un “metaverso” con Roblox, che è esattamente ciò che anche lo studio dietro Fortnite, Epic Games, sta cercando di ottenere. Baszucki ha poi confermato che la sua idea è di rendere Roblox un ricco mondo virtuale in cui i giocatori possono fare quello che vogliono.

Cristian Piantanida
Nato con il Gameboy in mano, spendo tutto quel che ho in roba Nerd: videogames, anime, manga, figure, mi intriga tutto ciò che proviene dal misterioso mondo del Sol Levante. Storico per passione, Nerd di professione, non vedo l'ora di raccontarvi ciò che mi appassiona!

    Comments are closed.

    0 %