VideogiochiNews

Ritorno alle origini con Ratchet & Clank: Into the Nexus

L’obiettivo di Ratchet & Clank: Into the Nexus è principalmente uno: risollevare le sorti di Insomniac!

ratchet-and-clank-in-to-the-nexus-hd-wallpaper

Titoli come Fuse e gli ultimi capitoli di Ratchet & Clank non hanno riscosso un enorme successo, probabilmente perchè la casa ha cercato di battere strade nuove, al posto di seguire le vecchie.

Per carità, nessuno qui sta cercando di dire che è meglio sfruttare un marchio al posto di cercare nuove idee, ma, diciamocelo: se abbiamo giocato ai vari Ratchet & Clank è perchè quel gioco ci piaceva, non altre versioni!

ratchetandclankintothenexusscreenshot1

E quindi se, da un lato, con la Xbox One, provano a battere nuove idee con Sunset Overdrive, su Ps3 (e forse PsVita), tornano al classico platform tutto botte e azione di Ratchet & Clank: Into the Nexus, ispirandosi ai vecchi A Spasso nel tempo Armi di Distruzione.

Sarà un gioco di media durata, più lungo di Alla ricerca del tesoro ma più breve dei classici capitoli, e verrà lanciato al prezzo di 29.90€.

La creazione torna in mano a Brian Allgeier, creatore dei vecchi capitoli, tornando così al platform 3D ricco di armi pazze, allo humor, ai puzzle e ai mille colori.

 

Il tema ludico sarà la gravità: le armi mostrate infatti, come il Repulsore (fa fluttuare i nemici) e il Vortice (li attira in un area) giocano sulla gravità. Ratchet potrà inoltre utilizzare un cavo gravitazionale che gli permetterà di viaggiare velocemente.

Un altro tema sarà le dimensioni alternative: ci sposteremo quindi in mondi 2D e tanti altri, sempre strampalati. Visiteremo infine molti pianeti, tutti “più strambi e ostili rispetto ai passati”

Ratchet_and_Clank__Into_The_Nexus_13735532878767r_Ratchet--Clank-Nexus_notizia-2

Il titolo uscirà a fine anno.

Simone Lelli
Amante dei videogiochi, non si fa però sfuggire cinema e serie tv, fumetti e tutto ciò che riguarda la cultura pop e nerd. Collezionista con seri problemi di spazio, videogioca da quando ha memoria, anche se ha capito di amarli su quell'isola di Shadow Moses.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche