fbpx
VideogiochiNews

RIME non sarà più un’esclusiva PlayStation 4?

RIME, titolo in via di sviluppo presso la compagnia spagnola Tequila Works, fu presentato per la prima volta in occasione del Gamescom 2013 come escusiva per la piattaforma PlayStation 4, ma l’accordo tra gli sviluppatori e Sony Computer Entertainment si sono interrotti definitivamente nella scorsa primavera, passando nel frattempo il testimone del gioco nelle mani dell’azienda di Madrid. A quanto pare, nelle ultime ore è emerso che RIME potrebbe diventare un titolo multipiattaforma.

Stando da quanto è riportato nel database della Brazil Advisory Rating Board, ente che si occupa della classificazione dei titoli videoludici per il Brasile, il gioco avventuristico open world targato Tequila Works potrebbe infatti non diventare più un’esclusiva per la console casalinga di Sony, come inizialmente previsto, e potrebbe approdare anche per le piattaforme Nintendo Switch, Xbox One e PC, con uscita fissata sempre per il 2017.

LEGGI ANCHE  Resident Evil 1 Remake e Resident Evil 9, ecco le novità

Attualmente gli sviluppatori non hanno espresso alcuna dichiarazione ufficiale in merito alla classificazione di RIME come titolo multipiattaforma da parte dell’ente brasiliana e quindi invitiamo ai lettori di prendere la notizia come una semplice indiscrezione. Vi terremo inoltre aggiornati sugli sviluppi della vicenda non appena possibile. Voi che cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere il gioco anche per le altre piattaforme?

Lucherini Alessio
Colui che ha zompato da una piattaforma all'altra e nel vero senso della parola. Perché iniziare con Nintendo, per poi passare sulla sponda Sony e infine unire entrambe le parti, ha rappresentato il suo stadio evolutivo con i videogiochi. Tra la scrittura e i pensieri intrisi nell'animo salsero-bachatero, viaggia costantemente in cerca della saggezza, del potere e del coraggio... e in fondo Hyrule è la sua casa preferita, un posto dove ha lasciato completamente se stesso!

    Comments are closed.

    0 %