fbpx
VideogiochiNews

Resident Evil 8: Village, il nuovo capitolo sistemerà due importanti criticità?

Resident Evil 8: Village

Dopo aver ottenuto credibilità, l’Insider Dusk Golem è tornato a parlare di Resident Evil 8: Village attraverso un Tweet. L’utente si è precedentemente ben distinto, indovinando la data di presentazione del gioco, oltre che molti dettagli confermati da quanto mostrato. Questa volta, si parla di due importanti difetti che la community ha riportato per quanto riguarda Resident Evil 7, ultimo capitolo della serie che ha rivoluzionato il brand di Capcom, offrendo nuove prospettive inaspettate rispetto ai classici canoni del brand decennale. Vi alleghiamo qui di seguito il suddetto tweet dell’insider.

Menziono anche due dei più grandi difetti di Resident Evil 7, la mancanza di varietà dei nemici e l’assenza di ulteriori luoghi come la casa dei Baker. Mi chiedo cosa significhino i commenti su esplorazione e azione più pesanti.

È un mistero.

Leggendo tra le righe, è possibile presumere che l’insider voglia sottolineare che la software house ha sicuramente preso in mano la situazione per Resident Evil 8: Village, e che queste criticità verranno quindi sistemate proprio nella nuova opera, di cui non sappiamo tuttavia ancora molti dettagli. Speriamo infatti di scoprire presto una possibile data di uscita, o una finestra di lancio che indichi un periodo di debutto per l’attesissimo horror. Sembra inoltre che Capcom offrirà diverse informazioni nel corso dei prossimi mesi: rimanete di conseguenza sulle nostre pagine per scoprire in tempo reale quanto verrà dichiarato!

LEGGI ANCHE  Resident Evil 1 Remake e Resident Evil 9, ecco le novità

Prima di lasciarvi, ci teniamo a rimandarvi al nostro articolo contenente tutti gli annunci proposti nel corso della conferenza dedicata alla lineup di titoli per la nuova PlayStation 5.

Andrea Pellicane
Nasce nel 2000 già possessore di una Playstation 1 e già appassionato di videogiochi. In tenera età scopre il mondo dell’informatica ed inizia la sua inutile corsa verso la bramatissima Master Race. Nonostante la potenza di calcolo sia la sua linfa vitale è alla perenne ricerca della varietà e di titoli indie che piacciono solo a lui, incurante del fatto che potrebbero funzionare agevolmente anche su un tostapane. Viene spesso avvistato mentre effettua incomprensibili ragionamenti (soprattutto per lui) legati all'economia. Eccelle particolarmente nel trovare i momenti meno opportuni per iniziare e divorare intere serie TV.

    Comments are closed.

    0 %