fbpx
VideogiochiNews

Pokémon Scarlatto e Violetto, quale scegliere? Ecco le differenze tra le due versione

Pokémon Scarlatto e Violetto sono i nuovi giochi appartenenti all’immenso franchise di Pokémon rilasciati in esclusiva su Nintendo Switch il 18 novembre.

In questa nona generazione il giocatore sarà chiamato a esplorare la regione di Paldea e, come tradizione, avrà come obiettivo quello di completare il Pokédex e battere i capipalestra sparsi per il territorio.

Come pero ogni generazione, anche questa volta Nintendo ha diviso questa nona generazione in due titoli, ossia Scarlatto e Violetto. Questo, ovviamente, spinge i giocatori a chiedersi quale scegliere tra le due versioni del gioco. In tal senso ci sono alcuni fattori essenziali da considerare prima di scegliere quale delle due versioni acquistare. Gli elementi che differenziano Scarlatto e Violetto sono i seguenti:

  • Come per ogni generazione di Pokémon, ogni versione del gioco ha il suo leggendario. In questo caso abbiamo Koraidon in Scarlatto e Miraidon in Violetto.
  • Scarlatto avrà un’estetica preistorica, mentre Violetto un design futuristico.
  • Come da tradizione, anche per questa nona generazione le due versioni del giochi avranno Pokémon esclusivi.
  • Per la prima volta nella storia del franchise, il giocatore incontrerà un Professore diverso in base alla versione del gioco scelta. In Pokémon Scarlatto incontreremo la Professoressa Olim, mentre in Pokémon Violetto incontreremo il Professor Turum.
LEGGI ANCHE  Larian Studios si amplia: apre lo studio di Varsavia

Per concludere, vi ricordiamo che Pokémon Scarlatto e Violetto è attualmente disponibile su Nintendo Switch e, nonostante le numerose polemiche legate alla qualità del gioco, ha fissato un record per il franchise con dieci milioni di copie vendute in tre giorni.

Paolo Saccuzzo
Laureato in Lettere Moderne e in Comunicazione della e Cultura dello Spettacolo, da sempre appassionato di tutto ciò che concerne l'intrattenimento in tutte le sue forme, dal cinema alle serie TV, dai fumetti alla musica, fino ad arrivare ai videogiochi. Amante del mondo Sony, è però cresciuto con i classici Nintendo, nello specifico Super Mario 64 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time.

    Comments are closed.

    0 %