fbpx
VideogiochiNews

PlayStation punta sul mercato PC e svela le vendite dei porting

Attraverso un documento ufficiale e per mano di Jim Ryan, CEO Playstation, la Sony ha svelato le vendite dei suoi porting per PC. Da quanto si evince in questa documentazione la Sony avrebbe dei piani ben precisi per il suo futuro a partire dalle piattaforme su cui intenderà riversare la sua attenzione, ma procediamo con ordine.

Già tempo fa ne avevamo parlato in questo articolo in cui Sony era alla ricerca di una figura professionale adibita allo sviluppo e al coordinamento delle esperienze PlayStation su PC, e secondo quanto diramato da questa documentazione ufficiale il tutto sembrerebbe assumere forme sempre più concrete.

Innanzitutto attraverso una pagina del documento è possibile verificare quanto la Sony sia interessata a puntare al mercato PC, non focalizzandosi soltanto su quello ma anche volgendo il proprio sguardo al mercato mobile. È anche possibile notare come le vendite su PC abbiano avuto una crescita esponenziale.

PlayStation PC portingSi passa dai 35 milioni di dollari nel 2020, fino ad arrivare a più di 300 milioni di dollari nell’anno fiscale 2022, ci sarebbero quindi delle buone ragioni se Sony ha deciso di puntare il mercato PC come prossimo obiettivo da attaccare. Per fare un esempio possiamo prendere l’ottimo porting su PC che è stato fatto di God of War.

LEGGI ANCHE  Killer Klowns from Outer Space: The Game arriva in Early Access

Nonostante il titolo vide la luce nel 2018 su precedente generazione (uscì infatti per PlayStation 4) risultò ad ogni modo in grande spolvero su PC, mostrando davvero una qualità degna di nota, e di cui abbiamo anche parlato in questa recensione.

Ma non è stato soltanto quel porting a convincere la Sony a dedicarsi anche ad una piattaforma al di la del proprio mondo, persino Days Gone per PC (di cui è possibile leggere la nostra recensione a questo link) riscosse un buon consenso da parte del pubblico, non c’è quindi da stupirsi più di tanto se PlayStation voglia affacciarsi su questa piattaforma.

Daniele Mastrangeli
Cresciuto a pane, nutella e Phillips Videopac G7000. Fra i suoi "meriti accademici" vanta un record in sala giochi di oltre un milione di punti a Street Fighter 2.

Comments are closed.

0 %