fbpx
NewsGiochi da Tavolo e di RuoloRecensioniGDTGeek Zone

Party Lines – Recensione, un gioco semplice ma coinvolgente!

Party Lines è un gioco da tavolo proposto da Cranio Creations che mette alla prova le abilità di improvvisazione e il senso dell’umorismo dei giocatori. Con un gameplay semplice ma coinvolgente, questo gioco promette risate e divertimento per gruppi di amici o familiari riuniti per una serata di svago. Ma come si gioca?

Il gameplay di Party Lines ruota attorno alle doti artistiche e alla perspicacia  dei giocatori, che dovranno cimentarsi in una sfida cooperativa per farsi capire dal Critico D’arte. Il gioco metterà a disposizione dei giocatori un mazzo da 91 carte, 1 supporto per la carta in gioco, 1 cavaletto, 25 Carte trasparenti e 1 pennarello cancellabile.

Party Lines

L’obiettivo è prima di tutto quello di divertirsi, ed indovinare il maggior numero possibile di parole. Nonostante data la semplicità dello scopo possa sembrare un gioco abbastanza facile e poco impegnativo, il pacchetto delle regole rende le partite sempre impegnative e divertenti. Andiamo a scoprire come funziona.

A tutta arte! …o quasi!

Per la preparazione, i giocatori dovranno decidere in maniera casuale chi sarà il primo giocatore ad interpretare il Critico D’arte. Durante il turno di gioco, egli dovrà pescare la prima carta del mazzo, ma che gli sarà sempre vietato vedere. Sempre lo stesso giocatore dovrà poi scegliere casualmente un numero che va da 1 a 6.

Si passa poi alla fase che consiste nel disegnare le linee: ogni carta contiene 6 parole che descrivono cose ed oggetti. Una volta che è stata scelta la parola, i giocatori a turno dovranno prendere 1 carta trasparente e disegnare al massimo 2 righe in linea retta o 1 in linea curva. Una volta disegnate le proprie linee, dovrà appoggiare la carta trasparente sul cavalletto. Il secondo giocatore dovrà prendere un nuovo foglio di carta trasparente, disegnare sempre con le regole descritte sopra, le proprie linee e sovrapporre poi la carta a quella del giocatore precedente.

Party Lines

Fatto questo, il critico d’arte dovrà cercare di riconoscere l’immagine che si presenterà di fronte a lui, ma attenzione, avrà solamente due possibilità! Una volta che la parola verrà indovinata, le carte trasparenti utilizzate verranno tolte dal gioco e la carta resterà attiva per il conteggio finale dei punti. Se invece non si riuscirà a capire la parola, si perderanno sia le Carte trasparenti che la carta, riducendo la possibilità del team di fare il punteggio.

LEGGI ANCHE  Destiny 2: The Final Shape richiede un numero incredibile di GB disponibili

Per tutti i giocatori

Cranio Creations è nota anche per la qualità dei suoi componenti, e Party Lines non fa eccezione. Le carte contenenti le parole da disegnare sono stampate su una carta abbastanza resistente, mentre i Fogli trasparenti servono perfettamente allo scopo e si puliscono rapidamente. Il cartone del cavalletto è forse l’unica nota negativa, perché se non utilizzato con cura potrebbe  rovinarsi facilmente, e si perderebbe poi la “vena artistica” del gioco.

Party Lines offre un’esperienza di gioco divertente e coinvolgente per giocatori di tutte le età. Il regolamento è accessibile, e la complessità nel creare il disegno perfetto in combinato con i giocatori è davvero notevole. Immaginatevi a disegnare una casa , con poche linee a disposizione, e cercando di farlo insieme ad altri giocatori, che magari avranno un’idea ben diversa dalla vostra!

Diciamo inoltre che un altro grande punto di forza è che il gioco favorisce le risate e smorza i toni competitivi: si gioca tutti insieme con l’unico scopo di divertirsi, riuscendo a trovare sinergie tra i vari giocatori, che si alterneranno per incastrare le linee e far uscire il disegno perfetto, senza far diventare matto il povero Critico D’arte di turno.

In definitiva, è un gioco semplice genuino che cerca di tirar fuori il vostro lato artistico da una parte e la vostra perspicacia dall’altra. È sicuramente un titolo divertente, da tirar fuori per le serate più spensierate di sempre.

product-image

Party Lines

6.7

In conclusione, Party Lines è un gioco da tavolo leggero e divertente che promette risate e divertimento per gruppi di giocatori di tutte le età. Con un gameplay semplice ma coinvolgente, una qualità dei materiali di alto livello e un'esperienza di gioco che vi rimarrà impressa, questo titolo merita sicuramente un posto nella collezione di chiunque ami divertirsi in compagnia.

Alessio Cialli
Eclettico personaggio, ha iniziato la sua carriera videoludica con un Commodore 64. Si consacra nei titoli Platform, Stealth e GDR. Titolo preferito: Alex Kidd in Miracle World "Sega Master System", gioco più vecchio di lui!

Comments are closed.

0 %