NewsVideogiochi

Nine to Five: svelata ufficialmente la prima mappa di gioco

L’annuncio di Nine to Five risale ai The Game Awards 2019, successivamente ai quali purtroppo la comunicazione relativa a quest’esperienza non è stata particolarmente resa nota, trovate al seguente link la nostra anteprima. Parliamo di uno sparatutto in prima persona tattico che sembra possa portare in gioco diverse interessanti idee e novità rispetto ai capi saldi del genere, offrendo un gameplay rivoluzionario e innovativo targato Redhill Games, software house formata da diversi professionisti del settore che hanno lavorato a titoli tripla A non indifferenti, come il Quantum Break di Remedy Entertainment.

Per fortuna, con l’arrivo di maggio, il terzo Dev Update ufficiale ha mostrato un’interessante novità, ovvero la prima mappa di gioco dedicata a Nine to Five. Parliamo ancora di semplici schemi, dato che nel corso del cortometraggio non è possibile vedere effettive sezioni di gameplay. Potete trovare il suddetto video in copertina all’articolo, per scoprire di più in merito all’opera grazie al commento degli sviluppatori, che hanno illustrato interessanti novità su cosa potrà offrirci il progetto una volta che questo verrà finalizzato e reso disponibile.

Sicuramente interessanti novità per quest’opera recentemente passata un po’ in sordina, che speriamo continui a essere sviluppata a buon ritmo e ci colpisca per le sue peculiarità già nel corso dei prossimi mesi.

Andrea Pellicane
Nasce nel 2000 già possessore di una Playstation 1 e già appassionato di videogiochi. In tenera età scopre il mondo dell’informatica ed inizia la sua inutile corsa verso la bramatissima Master Race. Nonostante la potenza di calcolo sia la sua linfa vitale è alla perenne ricerca della varietà e di titoli indie che piacciono solo a lui, incurante del fatto che potrebbero funzionare agevolmente anche su un tostapane. Viene spesso avvistato mentre effettua incomprensibili ragionamenti (soprattutto per lui) legati all'economia. Eccelle particolarmente nel trovare i momenti meno opportuni per iniziare e divorare intere serie TV.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche