fbpx
Videogiochi

Michael Fassbender non aveva mai giocato ad Assassin’s Creed

I film basati sui videogiochi, i cosiddetti tie-in, non hanno mai brillato sia per qualità che per fedeltà alla controparte videoludica, ma sembra che con il film di Assassin’s Creed qualcosa sarà diverso, nonostante l’attore protagonista Michael Fassbender abbia ammesso che inizialmente non aveva mai giocato ad un capitolo della famosa saga di Ubisoft.

Michael Fassbender

L’attore, scelto per il ruolo di protagonista, in una recente intervista rilasciata a Entertainment Weekly ha infatti ammesso di non aver mai provato un solo capitolo di Assassin’s Creed prima di essere contattato per il suo ruolo nella pellicola:

Non ci avevo giocato prima che i ragazzi mi contattassero. Ci ho giocato da quando mi hanno offerto il lavoro principalmente per avere un’idea della fisicità del personaggio”.

Inoltre l’attore si esprime sulla minuziosità con la quale tutto il team sta cercando di rendere il film qualcosa di speciale e godibile da tutti, anche e soprattutto dai fan del videogioco:

“Stiamo lavorando per trovare qualcosa di speciale. Crediamo che l’intero concept intorno al film sia speciale e vogliamo coglierlo nella migliore maniera possibile. I fan sono molto appassionati, molto specifici, e si aspettano accuratezza e dettaglio storico. Stiamo lavorando per renderlo speciale”.

Speriamo davvero in un film di qualità!

LEGGI ANCHE  Astro Bot: il nuovo titolo PlayStation Studios non sarà gratuito, questa volta
Damiano "Xenom" Pauciullo
Videogiocatore da quando aveva 3 anni grazie ad un bel GameBoy rosso fiammante, si chiede ancora come facesse a quell'età a completare i giochi. Predilige i platform (soprattutto se come protagonista hanno un idraulico baffuto) e i giochi d'avventura (ma solo se il personaggio ha una tunica verde); diciamo che quel 23 settembre del 1889 avevano previsto la sua nascita, fondando quindi la Nintendo.

Comments are closed.

0 %