fbpx
VideogiochiNews

Il regista di Mad Max: «Un videogioco? Servirebbe qualcuno come Kojima»

Il regista della celebre saga di Mad Max, George Miller, ritiene che il mondo sia pronto per un nuovo adattamento videoludico. Tuttavia, solo un gioco realizzato “al massimo livello” sarebbe all’altezza, realizzato da qualcuno come Hideo Kojima, famoso per Metal Gear Solid e Death Stranding.

Serve qualcuno come Kojima

Miller ammette che l’ultimo videogioco della saga, Mad Max del 2015, non era “all’altezza delle sue aspettative”. L’idea di una collaborazione tra Miller e Kojima ha acceso l’immaginazione di molti fan, che sognano un gioco che possa portare la profondità narrativa e l’innovazione dei giochi di Kojima nell’universo post-apocalittico di Mad Max. Non ci resta che sperare che questo sogno possa un giorno diventare realtà.

Kojima stesso ha descritto George Miller come un Dio (e la saga di Mad Max come la sua Bibbia personale): tutto questo sembrerebbe una combinazione perfetta, almeno sulla carta.

LEGGI ANCHE  Starfield: il DLC Shattered Space torna a mostrarsi all'Xbox Showcase

Purtroppo, Miller ha dichiarato che non chiederebbe mai al leggendario designer di giochi di creare un titolo del genere perché è convinto che Kojima abbia “tante idee fantastiche nella sua testa”. Niente da fare quindi, almeno per ora: dovremo tenerci il gioco del 2015, o rifarci gli occhi con il nuovo film.

Simone Lelli
Amante dei videogiochi, non si fa però sfuggire cinema e serie tv, fumetti e tutto ciò che riguarda la cultura pop e nerd. Collezionista con seri problemi di spazio, videogioca da quando ha memoria, anche se ha capito di amarli su quell'isola di Shadow Moses.

Comments are closed.

0 %