VideogiochiImpressioni

Hands On The Surge – Gamescom 2016

Durante la Gamescom 2016 di Colonia, abbiamo avuto modo di partecipare alla presentazione (ed in seguito provare con le nostre mani) di The Surge, nuovo titolo di Deck13 e pubblicato da Focus Home Interactive. Si tratta di un action RPG basato sul combattimento melee. Come si è mostrato il nuovo gioco dei creatori di Lords of The Fallen? Scopriamolo insieme.

The Surge 02

Durante la presentazione, ci è stato spiegato come prima cosa il background del titolo: è ambientato in un futuro distopico nel quale la terra è ormai quasi giunta al collasso, a causa di problemi ecologici. tutti coloro che sono sopravvissuti, vivono in delle città dove sono costretti a lavorare per sopravvivere. Con la tecnologia che ormai è avanzata molti dei lavori che conosciamo sono diventati obsoleti, e gli umani lavorano indossando un esoscheletro meccanico per migliorare la loro efficienza. Insomma in The Surge viene descritto un ipotetico futuro della società terrestre, dove la civiltà umana è ormai in decadimento.

Il gameplay di questo titolo si basa come già detto sul combattimento con armi corpo a corpo, per la maggior parte duelli 1 contro 1. Una delle particolarità di The Surge, sta nel lock del bersaglio: sarà possibile impostare come target una precisa parte del corpo dei nostri nemici, e se la colpiremo fino a far scendere gli HP di quell’arto sotto ad una determinata percentuale, potremo eseguire un’uccisione con “taglio”. Esattamente, potremo tagliare un braccio, una gamba, o direttamente la testa ai pazzi che ci attaccheranno. Sarà presente anche il “classico” backstab. La parte dedicata agli oggetti, vede anche la possibilità di crafting, che di certo si rivelerà indispensabile per procedere nel gioco.

Artwork-The_Surge-01

La storia si svolgerà in modo lineare con il corso degli eventi già segnato, ma sarà anche influenzabile da alcuni nostri approcci e da nostre scelte. Inoltre, nel gioco non saranno presenti cutscenes, caratteristica insolita ma che ci mette molta curiosità. Dopo aver sconfitto cinque o sei umani “deviati”, tre piccoli droni volanti, e un ben più arcigno robot a quattro zampe con la capacità di scattare, abbiamo giocato la bossfight. Durante questa, veniamo a scoprire che oltre al combattimento classico, alcuni boss (o forse tutti?) possono essere sconfitti in un modo “segreto” che ci faciliterà la vita: nel caso di questo, basterà fare in modo che si auto colpisca con i propri missili.

La nostra impressione su The Surge è stata ottima, ed è senza dubbio uno dei titoli con più potenziale presentato durante la fiera di Colonia. Teniamo a dire anche che il livello di sfida non è affatto basso, e che una volta pubblicato regalerà ore di gioia anche ai giocatori più hardcore. vi ricordiamo che The Surge uscirà per PC, PlayStation 4 ed Xbox One durante il corso del 2017. Di seguito vi lasciamo una serie di immagini ed artworks del titolo!

Gianluigi Crescenzi
Classe 90, invecchia bene tanto quanto il vino, anche se preferisce un buon Whisky. Ama l'introspezione, l'interpretazione e l'investigazione, e a volte tende a scavare molto più del necessario. Inguaribile romantico, amante della musica e cantante in erba, si destreggia tra hack n'slash, soulslike, punta e clicca e... praticamente qualsiasi altro tipo di gioco.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche