fbpx
VideogiochiNews

Guerrilla Games: lo studio di Horizon Zero Dawn vuole espandersi

Guerrilla Game

Dalla saga di Killzone fino ad Horizon Zero Dawn i ragazzi di Guerrilla Games hanno dimostrato di meritare un posto tra le software house di maggior rilievo del panorama videoludico. Una software house che giustamente punta ancora più in alto guardando con estrema fiducia e ambizione al futuro.

Lo studio olandese ha annunciato di aver dato il via a una espansione con uno spostamento in una nuova sede molto più spaziosa e adatta alle esigenze del team.

Qui di seguito il commento e la spiegazione di Herman Hulst, CEO di Guerrilla che sottolinea la volontà di accorciare il lasso di tempo tra un’uscita e l’altra:

Attualmente in Guerrilla ci sono circa 250 sviluppatori con un contratto permanente, un numero che può raddoppiare durante le fasi finali dello sviluppo dei giochi. La compagnia vuole crescere arrivando ad almeno 400 impiegati permanenti. La crescita dovrebbe anche tradursi nell’uscita più ravvicinata di titoli di rilievo. “Abbiamo lavorato a Horizon per 6,5 anni, un numero di anni eccezionale. Vogliamo pubblicare giochi in 2-3 anni, sia che si tratti di titoli nuovi che di altri basati su IP già esistenti.

Cosa ne pensate?

LEGGI ANCHE  Fallout 5: il nuovo capitolo potrebbe arrivare prima del previsto

Comments are closed.

0 %