NewsVideogiochi

GTA VI: ecco il trailer e l’anno d’uscita

Con un colpo d’astuzia – a causa di alcuni leak – Rockstar Games ha pubblicato il trailer di Grand Theft Auto VI in anticipo, lasciando tutti di stucco.

Il video, di 1 minuto e mezzo, mostra per prima cosa la protagonista, che sembra iniziare la storia del gioco dentro ad una prigione. L’ambientazione è confermata quella di Vice City, anche se la mappa sembra ingrandirsi di molto.

Il video mostra poi anche molte scene interessanti che introducono per bene dinamiche come i social, alcuni stereotipi e ovviamente tutto ciò che riguarda la malavita.

Confermati anche i due protagonisti, una coppia di banditi alla Bonnie e Clyde che faranno parte di questo nuovo capitolo di GTA VI.

GTA VI

Nuovi punti di vista

La protagonista che vediamo in questo video si chiama Lucia: all’inizio del trailer vediamo come si trova a dover parlare con qualche dipendente di un penitenziario, dando la colpa alla sfortuna quando le viene chiesto il motivo per cui si trova lì.

Il resto del trailer mostra invece alcune scene che possono contestualizzare meglio le varie attività che potrebbero essere disponibili nel gioco. Parliamo di cose legate soprattutto al lato social della movida di Vice City: possiamo quindi vedere un alligatore che entra in un negozio, varie feste e soprattutto tutto ciò che riguarda attività sociali di vario genere.

Sembra poi che ci saranno – ovviamente – alcune fazioni criminali; tra le varie clip, infine, notiamo anche dettagli legate a quelle che sembrano emittenti televisive o canali streaming: focalizzati su attività ben specifiche, possiamo notare gli High Rollerz Lifestyle, che mostrano il loro lusso tra catene d’oro e auto, e Thrillbilly Mud Club, uno strano club che sembra amare divertirsi nel fango.

GTA VI

Il comunicato ufficiale rilasciato da Rockstar Games spiega che Grand Theft Auto VI sarà ambientato a Leonida (ispirato alla Florida), stato che ospita le strade piene di neon di Vice City (ispirata a Miami) e non solo. Il team di sviluppo ha spiegato che questo GTA VI sarà la più grande e immersiva evoluzione del brand.

Sam Houser, fondatore di Rockstar Games, ha spiegato: “Grand Theft Auto VI ci permette di continuare a spingerci verso ciò che è possibile fare con le esperienze open-world altamente immersive e focalizzate sulla storia. Siamo entusiasti di poter condividere questa nuova visione con i giocatori.”

Cosa potremmo fare in GTA VI?

C’è ancora poco di chiaro: sicuramente le attività social che abbiamo visto, che sembrano ricalcare le orme di Instagram e TikTok tra video e dirette, potrebbero essere spunti per fare delle missioni, magari segnalandoci informazioni utili da dover trovare e/o raggiungere.

GTA VI

Le emittenti invece potrebbero essere gruppi da dover scoprire e verso i quali parteggiare in alcuni casi, con attività ddicate che potrebbero darci interessanti cose da fare.

Ciò che speriamo è che le varie missioni seguano le orme più moderne del random: si parla a tutti gli effetti di missioni che potrebbero capitare di punto in bianco, un po’ come succedeva con Red Dead Redemption 2, invece di avere semplici punti d’interesse da raggiungere per attivare la missione.

GTA VI

Grand Theft Auto VI (GTA VI) uscirà nel 2025 per PlayStation 5 e Xbox Series X/S, quindi tra un paio d’anni potremo finalmente tornare a correre per le strade del titolo Rockstar Games.

Simone Lelli
Amante dei videogiochi, non si fa però sfuggire cinema e serie tv, fumetti e tutto ciò che riguarda la cultura pop e nerd. Collezionista con seri problemi di spazio, videogioca da quando ha memoria, anche se ha capito di amarli su quell'isola di Shadow Moses.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche