fbpx
Giochi da Tavolo e di RuoloGDRRecensioneGeek Zone

Defiant RPG – Recensione, i sovrani del mondo in rovina

Defiant RPG, di cui vi parliamo in recensione, è un gioco di ruolo fantasy soprannaturale pubblicato da Game Machinery, che tratta tematiche cittadine. Il mondo di Defiant RPG inizialmente parrebbe simile al nostro, se non fosse che forze dall’incredibile potere distruttivo lo stanno portando ad un’inevitabile rovina, seguita soltanto dalla purificazione nelle fiamme dell’Apocalisse. L’unica speranza rimasta è rappresentata dai pochi araldi della fine, che hanno deciso di ribellarsi ad essa e stabilirsi in luoghi sicuri tutelati da potenti sigilli, le Sephirot (plurale di Sephira).

I nobili della Sephira

I giocatori interpretano i Defiant, gli eredi dei casati più potenti all’interno di questi luoghi sicuri. Ogni Defiant appartiene ad una delle quattro forze principali che si sono opposte alla fine: gli Angeli, gli Infernali, i Daeva e i Leviatani.

Gli Angeli sono soldati perfetti, le cosiddette armi definitive richiamate per eseguire ciecamente gli ordini dei loro padroni. La fine dei giorni li ha costretti ad assumere forme mortali. Molti di essi, fedeli alla causa, sono stati travolti dal disgusto e dalla rabbia verso le nuove sensazioni possedute da questi corpi imperfetti. Altri, hanno visto questa trasformazione come un’opportunità per aprire gli occhi e sviluppare una propria volontà. Tutto questo causando un’inevitabile spaccatura tra le forze angeliche.

Gli Infernali, sono i cittadini delle due città del peccato originale Shodmagh e Gom’rah, condannati a diventare i primi residenti della fossa conosciuta come inferno. Secoli, se non millenni, hanno portato i primi abitanti della fossa a sopportare terribili torture ed ad applicarle in seguito, come tormentatori, sulle nuove anime giunte all’inferno. L’Apocalisse, avendo spalancato le porte della fossa, ha permesso ai pochi disperati di fuggire dal ciclo del dolore e rifugiarsi all’interno delle Sephirot.

I Daeva sono gli antichi dei, la manifestazione tangibile delle preghiere dell’umanità. Riveriti e temuti, i Daeva hanno accompagnato l’uomo nelle ere, tuttavia la scomparsa della magia li ha portati ad appassire lentamente, causando la perdita di ciò che li rendeva leggende e miti. I discendenti e le reincarnazioni di questi dei, nell’era attuale, hanno recentemente riottenuto parte del loro potere con l’inizio dell’Apocalisse, ma in cambio di cosa? L’Apocalisse offre l’opportunità di ritornare divinità, condannando le anime dei loro fedeli. Non tutti i Daeva però sono disposti ad accettare la fine e la corruzione del loro essere, questo desiderio li ha costretti a ricorrere agli antichi sigilli, le Sephirot, per costruire ambienti sicuri e tutelare i credenti.

I Leviatani rappresentano le possenti creature antecedenti all’uomo. Nati come forze di distruzione, hanno regnato come tiranni, crogiolandosi nel sangue dei deboli. Solo dopo millenni di distruzione, sono caduti in un lungo sonno in attesa della fine dei tempi. Al loro risveglio, non tutti desideravano la fine del creato. Il passaggio dell’ere aveva dato vita ad un mondo pieno di opportunità, che andavano oltre al limitato desiderio di distruzione. I pochi Leviatani, curiosi di questo mondo, hanno deciso di stabilirsi nella Sephira accettando di sigillare parte della loro natura distruttiva.

LEGGI ANCHE  Annunciata campagna Kickstarter di Planet of the Apes: The Role-Playing Game

Il potenziale di un Defiant

I Defiant, interpretati dai giocatori, sono caratterizzati dalle loro origini leggendarie, le persone a loro vicine e dai comandamenti del sigillo appartenente al luogo in cui risiedono. Durante la creazione dei personaggi, i giocatori, non avranno punteggi caratteristica ma temi rappresentati da carte, i quali garantiranno abilità contestuali (descrittori) applicate nel calcolo del potenziale, usato nella risoluzione delle prove.

Un esempio può essere un Defiant con il tema della gemma, il quale, possiederà abilità inerenti alla persuasione e l’accentramento dell’attenzione, ponendosi come un +1 per abilità nel calcolo del potenziale. Il potenziale è la somma degli elementi positivi e delle afflizioni negative possedute da un personaggio.

Le sfide richiedono il lancio di 3D6 dove ogni valore pari o superiore a 5 corrisponde ad un successo, il potenziale impiegato all’interno di esse, se positivo, permette di convertire i D6 in D8 ed in seguito in D10, aumentando le chance di successo, inoltre, i punti in eccesso dopo la conversione dell’ultimo dado sono aggiunti ai tiri di risultato minore come valore additivo. Un potenziale negativo applica effetti diametralmente opposti al potenziale positivo.

Il carnevale e i misteri della provincia

Le sessioni di Defiant RPG si svolgono episodicamente, utilizzando una narrazione simile al sistema powered by the apocalypse, tuttavia, invece di utilizzare mosse, i giocatori descrivono le azioni intraprese dai personaggi come sfide il cui successo è gestito da una derivazione del sistema Fate.

Il Master, invece, controlla i personaggi secondari introducendo segreti, complicazioni e sottotrame principali. Le ambientazioni mostrano i luoghi legati ai giocatori, quali le corti, i ritrovi degli amanti, e i loro possedimenti come club ed aziende. L’interazione con i personaggi secondari è scandita dalla differenza tra Defiant e mortali, con questi ultimi che sono influenzati dal “carnevale“, una magia che cela loro il soprannaturale creando misteri inspiegabili tramite la logica convenzionale, all’interno del contesto cittadino.

Una nuova storia da raccontare

Defiant RPG di Game Machinery ci presenta con un manuale ricco di elementi complessi e ispirati a serie tv famose come Lucifer, mentre ricalca le atmosfere narrative di prodotti quali City of Mist, proponendo un eccellente mix di mistero e sovrannaturale. Le illustrazioni all’interno dei paragrafi rappresentano creature leggendarie e mitologiche, alcune delle quali provenienti dal folklore religioso.

Insieme al manuale non solo vengono incluse le schede utili alla creazione dei personaggi, ma anche un’intera provincia in cui realizzare sessioni personalizzate. I temi quali le corti, gli amanti ed i possedimenti sono contenuti in capitoli dedicati, stampabili come carte per facilitare le sessioni di gioco. Defiant propone un’avventura dalla difficoltà personalizzabile adatta sia ad esperti che neofiti, consigliata ad un gruppo di quattro giocatori per mantenere fluida la narrazione.

Il sistema di gioco irido garantisce una variegata esperienza narrativa, data dalle soluzioni scandite dal numero di successi interni ad una prova. Consigliato caldamente agli amanti del sovrannaturale, dei misteri e degli intrighi di corte.

Comments are closed.

0 %