fbpx
VideogiochiNews

Creatore del Kinect si dimette dopo aver guardato porno in VR a lavoro

Secondo un rapporto di Business Insider, Alex Kipman, dirigente Microsoft di lunga data, potrebbe lasciare l’azienda e dimettersi dopo 21 anni a causa di molteplici accuse condotta molesta. Tali accuse riguardano anche molestie verso i dipendenti di sesso femminile e il guardare “porno VR” al lavoro.

Kipman nel mondo dei videogiochi è conosciuto per aver creato il Kinect, l’accessorio su Xbox che rivelava il movimento, di cui lo stesso Kipman ne ha guidato lo sviluppo dal suo debutto nel 2009. Presentato come grande innovazione è stato però abbandonato nel 2017, dopo uno scarso successo commerciale e della critica.

Kipman in seguito ha lavorato alla creazione degli HoloLens, occhiali che proprio come il Kinect non sono riusciti a far presa sul pubblico e a prendere piede. I retroscena dietro i lavori però non sono stati così rosei, in quanto sembrerebbe che Kipman avesse creato un ambiente di lavoro difficile.

Un ex dirigente dell’azienda di Redmon ha affermato di aver visto Kipman accarezzare le spalle ad una donna, e quando ha cercato di fermarlo Kipman ha ugualmente continuato, nonostante sembrasse profondamente a disagio. La stessa parola è stata utilizzata da un altro dipendente, per descrivere “l’incidente” del “porno VR” che ha riguardato il creatore del Kinect.

LEGGI ANCHE  Xbox Games Showcase, data e ora con Direct misterioso

Kinect porno VR

A maggio del 2015, mentre il team stava sperimentando un prototipo per la realtà mista di HoloLens, Kipman indossò un visore VR per testarlo e scelse un video di lotta di cuscini apertamente sessualizzata, che ovviamente tutti i presenti nella stanza potevano vedere attraverso un monitor esterno.

Sempre secondo quanto riferito, lavorare con Kipman è stato così difficile che più di 25 dipendenti hanno stilato un documento di denuncia con l’intento di inviarlo a Satya Nardella, CEO di Microsoft, molti dirigenti hanno persino avvisato gli altri di non lasciare mai Kipman solo con qualche donna.

Riguardo l’addio di Alex Kipman, un portavoce di Microsoft ha riferito che sono state apportate modifiche organizzative al team che lavora alla realtà mista e che Kipman lascerà l’azienda per seguire altri progetti. Restando in tema Microsoft, non vi sarà mica sfuggita la notizia di una Xbox Series S a tema Top Gun: Maverick, se non ne siete a conoscenza correte ad informarvi leggendo questo nostro articolo.

Daniele Mastrangeli
Cresciuto a pane, nutella e Phillips Videopac G7000. Fra i suoi "meriti accademici" vanta un record in sala giochi di oltre un milione di punti a Street Fighter 2.

Comments are closed.

0 %