fbpx
VideogiochiNews

Bologna Game Farm, il 10 maggio saranno presentati i 4 prototipi dei team vincitori

Venerdì 10 maggio verranno presentati i quattro giochi (non in versione completa) creati dai 4 team vincitori della terza edizione del Bologna Game Farm, il progetto regionale che mira al sostegno delle start up dell’ambito videoludico italiano.

Si tratta di una giornata dove verranno presentate le rispettive demo dei videogiochi citati, ma sono previsti anche dei panel di confronto sulle politiche e le azioni per sostenere lo sviluppo del settore in Emilia-Romagna.

I quattro progetti, di cui vi riportiamo le descrizioni in comunicato stampa, sono:

Terrorbane Viral di BitNine, un videogioco in cui il computer del giocatore viene assalito da una misteriosa ondata di programmi malware e virus che vogliono prenderne il controllo. Con l’aiuto del programma anti-virus e armato del codice pieno di Bug degli assalitori stessi, il giocatore dovrà cercare di ribaltare la situazione contro queste forze malevole.

KAI di Dandelion, un videogioco di avventura/esplorazione con elementi strategici di gestione delle risorse. La protagonista Akira è catapultata da un’astronave in un ambiente sottomarino, che esplora per svelarne il mistero. KAI è un viaggio di esplorazione di un nuovo mondo, ma è anche un viaggio di conoscenza e superamento delle proprie paure e dei propri ricordi alla riscoperta della propria interiorità.

LEGGI ANCHE  Alan Wake 2 non è stato un successo economico nonostante l'ottimo lancio

Sliding Hero di Silent Chicken, un’avventura puzzle in stile “metroidvania” in cui il giocatore si muove scivolando in un’unica direzione, finché non incontra un ostacolo. In Sliding Hero, il giocatore veste i panni di Luca Sicomoro, un militare della Repubblica di Venezia, che si ritrova bloccato all’interno di un misterioso labirinto. Per riuscire a scappare dovrà scoprirne i segreti interagendo con alcuni strani personaggi (ispirati dalla tradizione delle maschere italiane), affrontando diverse sfide.

Block number 5 di Mad Squares, un gioco di ruolo con un gameplay che lascia libertà di movimento, a tema graffiti, street art e cultura Hip Hop. In una giungla di cemento distopica il protagonista dovrà affermarsi con la sua arte. Il giocatore, esplorando la grigia città, potrà dipingere ogni suo angolo combinando segni, lettere e immagini sbloccati nel corso del gioco, per creare dei graffiti unici e personalizzati.

La presentazione dei quattro titoli avverrà alle 11:30 di mattina presso le Serre dei Giardini Margherita a Bologna, dopo il citato panel di circa un’ora e mezza con illustri ospiti del settore in Italia.

Gianluigi Crescenzi
Classe 90, invecchia bene tanto quanto il vino, anche se preferisce un buon Whisky. Ama l'introspezione, l'interpretazione e l'investigazione, e a volte tende a scavare molto più del necessario. Inguaribile romantico, amante della musica e cantante in erba, si destreggia tra hack n'slash, soulslike, punta e clicca e... praticamente qualsiasi altro tipo di gioco.

Comments are closed.

0 %