VideogiochiNews

Ni No Kuni II: Revenant Kingdom sarà migliore del primo capitolo

A chiudere la conferenza Sony al PlayStation Experience è stato l’annuncio di Ni No Kuni II: Revenant Kingdom, presto in arrivo su PlayStation 4. Subito dopo l’evento, il presidente della casa produttrice Level-5, Akihiro Hino, ha voluto diffondere altri dettagli riguardanti il nuovo titolo con la convinzione che il secondo capitolo farà passi da gigante che lo differenzieranno moltissimo dal primo.Ni No Kuni II: Revenant KingdomIn primis, lo sviluppatore ha spiegato che sebbene il videogioco abbia delle tematiche più vicine al pubblico giapponese, si aspetta che sia in grado di colpire anche i videogiocatori occidentali. Egli ha affermato che il motivo dell’esistenza del prequel è l’affetto nutrito dal team nei confronti del primo episodio, rispetto al quale Revenant Kingdom rappresenterà “un grosso miglioramento”.

Inoltre, si andrà incontro alla creazione di nuove feature, in quanto il team sta cercando di affrontare più sfide rispetto al passato a causa delle ambizioni inespresse nel primo capitolo e, per far colpo, ci saranno proposte su schermo anche scene più drammatiche e storie più profonde.

 

Anjie "Aeris" Di Giulio
A cinque anni entrò nella sua vecchia Nintendo e da allora è rimasta intrappolata nel mondo virtuale passando da una console all'altra fino ad arrendersi all'evidenza: è impossibile, per lei, uscire dal mondo dei videogiochi. Fronteggiando i suoi eroi in spietate battaglie e in fantastiche avventure, Aeris ha deciso di sviluppare la skill "Character Design", studiando presso la Scuola Internazionale di Comics, talvolta divertendosi anche ad interpretare i suoi personaggi preferiti creandone i costumi con la Waynefactory. Reclutata nella gilda di Game Legends, si diverte ad informare gli appassionati come lei scrivendo e condividendo news.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche