fbpx
VideogiochiNews

Nuovo update con nuove pedine per Pokémon Duel!

Il brand milion seller dei Pokémon sta senza dubbio conoscendo una nuova gioventù grazie all’arrivo dei mostriciattoli tascabili nei dispositivi mobile. Come sapete, dopo il fenomeno Pokémon GO che ha praticamente monopolizzato il 2016, Nintendo ha ben pensato di far uscire Pokémon Duel, un titolo che si basa più su meccaniche strategiche che sulla gimmick del “gotta catch’em all”, con una particolare attenzione rivolta agli scontri in multiplayer. Ne abbiamo già parlato qui.

In questo fine settimana invece uscirà l’aggiornamento del software, che porterà il gioco alla versione 3.02, di cui di seguito vi riportiamo l’elenco dei cambiamenti:

  • aggiunta di nuove pedine aventi gradi di rarità differenti:Gothorita, Duosion, Vibrava, Hoothoot e Purrloin sono i Pokèmon Non comuni segnati come UC. Reuniclus, Gothitelle e Ralts  appartengono alla categoria R (rare); mentre Deoxys Forma Attacco, Deoxys Forma Difesa e Deoxy Forma Velocità alla categoria EX (ultra rare). Si potranno trovare queste statuette nei Booster pack ottenuti come ricompense per il raggiungimento di diversi obiettivi e ovviamente per le vittorie ottenute.
  • introdotte due nuove lastre, dette Energia, che sono influenzate dal nuovo attacco di Rayquaza.
  • risolti alcuni bug presenti nella versione precedente.
LEGGI ANCHE  MotoGP 24 - Recensione, nuovo anno, nuova gara

La patch ha un peso totale di 163 MB e aggiunge come vedete diverse novità. Uno dei punti di forza del titolo è il fatto di essere completamente gratuito, il che permette a tutti di giocare e collezionare le varie pedine. In un sistema di gioco abbastanza originale e inedito per il brand, questo Pokémon Duel sembra fornire un ottimo diversivo rispetto ai capitoli principali della serie.Avete già scaricato Pokémon Duel? oppure siete rimasti fedeli a Pokémon GO, che ha introdotto la seconda generazione pochi giorni fa?

Gianluca "Gianz" Bianchini
Gioco da ormai 15 e passa anni ai videogames, il più dei quali sono stati titoli di Nintendo. Ma ho anche giocato spesso alle saghe divenute classiche anche nella scorsa generazione appartenenti ad altre piattaforme. Ma Zelda rimane Zelda, una fetta del mio cuore c'ha la triforza disegnata sopra.

    Comments are closed.

    0 %