VideogiochiNews

Un Call of Duty “futuristico” sbuca tra i progetti annullati

Nelle ultime ore si sono diffuse a macchia d’olio le immagini di un progetto a tema Call of Duty che non ha mai preso il via ufficialmente. Come riportato da PushSquare, questo COD mai ultimato sarebbe dovuto uscire al posto del capitolo Ghost e avrebbe avuto tutt’altra ambientazione.

Ad occuparsi del titolo sembra sia stato, per il suo breve periodo di sviluppo, Neversoft, lo studio di Tony Hawk Pro Skater. Alcuni utenti hanno pubblicato sui vari social (tra cui Twitter) alcuni brevi video che mostrano come sarebbe dovuto essere questo fantomatico Call of Duty futuristico.

 

Come potete vedere all’interno del Tweet inserito soprastante, prima della cancellazione del progetto sarebbe stato realizzato il menu di selezione delle missioni e anche una missione ambientata sulla luna.

La saga di Call of Duty, seppur molto tempo dopo l’ideazione di questo titolo “fantasma” è arrivata anche nel futuro grazie alla serie di Modern Warfare, ma è interessante notare come questa ambientazione alternativa fosse da tanto tempo tra le idee degli sviluppatori.

Al momento Call of Duty non naviga nelle migliori delle acque: Modern Warfare 3 non è stato il successo che Activision si aspettava e, a seguito dell’ondata di licenziamenti in casa Microsoft, c’è il rischio che il prossimo capitolo arrivi tra diverso tempo.

Fonte:
Sara Pandolfi
Nata e cresciuta videoludicamente sotto il segno della triforza, grande appassionata di videogiochi a 360°, ma con un nostalgico occhio di riguardo alle creazioni della grande N.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche