fbpx
NewsCinema e TV

The Flash con Ezra Miller si farà, DC ha un piano decennale in stile Marvel

Il CEO di Warner Bros. si è trovato in acqua calda con i fan della DC all’inizio di questa settimana quando il suo studio ha annullato l’uscita del film Batgirl da parte di HBO Max.

La decisione è stata molto controversa, con diversi esperti del settore che non hanno accettato la scusa del “cambiamento strategico” di WB. Ma nonostante le voci di vecchia data contrari, lo studio sta ancora andando avanti con una produzione DC molto più assediata.

Durante una recente chiamata, infatti, Zaslav ha confermato che il debutto nelle sale di The Flash è ancora in programma per il 23 giugno 2023.

Dopo anni di battute d’arresto nella pre-produzione, The Flash ha finalmente completato le riprese lo scorso ottobre. Tuttavia, gli ultimi mesi hanno portato nuove sfide ai dipartimenti marketing e PR della WB, principalmente a causa della star del film, Ezra Miller.

All’inizio di quest’anno, Miller è stato arrestato due volte alle Hawaii con l’accusa di aggressione separata. Da allora, l’attore ha dovuto affrontare una miriade di altre accuse inquietanti e si era parlato, addirittura, di possibili sostituti.

Più di recente, è stato riferito che Miller si è stabilito in una fattoria nel Vermont, dove avrebbe accumulato armi e coltivato grandi quantità di marijuana che superavano il limite legale dello stato.

LEGGI ANCHE  Twisters: Recensione, affrontare un tornado di emozioni

Ma contro ogni previsione, niente di tutto ciò impedirà alla Warner Bros. di pubblicare The Flash sul grande schermo. In effetti, Zaslav non sembra aver affrontato nessuna delle accuse contro Miller.

Questo non farà guadagnare a Zaslav alcun elogio con coloro che hanno chiesto il licenziamento di Miller. Curiosamente, non ha nominato il nuovo capitolo di Aquaman, che sarà prossimo all’uscita.

Ma il CEO guarda anche al futuro, ala lista DC del 2023. Nel caso in cui l’assunzione dell’ex dirigente Disney Alan Horn come consulente non lo avesse reso ovvio, Zaslav spera di emulare il successo Marvel al botteghino nel prossimo decennio.

Batman, Superman, Wonder Woman, Aquaman: questi sono marchi conosciuti in tutto il mondo. Abbiamo fatto un reset. Abbiamo ristrutturato il business su cui ci concentreremo, dove ci sarà un team con un piano decennale incentrato solo su DC. È molto simile alla struttura che Alan Horn, Bob Iger e Kevin Feige hanno messo insieme in modo molto efficace con Disney. Pensiamo di poter costruire un’attività di crescita molto più forte. Per tal motivo, ci concentreremo sulla qualità, senza esser troppo prematuri.

Comments are closed.

0 %