fbpx
VideogiochiNews

Suicide Squad: Kill the Justice League, trailer in arrivo ai The Game Awards 2021

Suicide Squad

I The Game Awards 2021 si terranno nella notte tra 9 e 10 dicembre e promettono una catena di annunci, tra i quali figurerà anche Suicide Squad: Kill the Justice League.

Stando a quanto pubblicato sui profili social di Sefton Hill, direttore creativo e co-fondatore di Rocksteady Studios, nel corso dell’evento verrà rilasciato un trailer sul videogioco di avventura dinamica in arrivo nel 2022. I fan erano in attesa da tempo di nuove notizie, e presto saranno (si spera) appagati dagli annunci in arrivo.

Tutti gli spettatori sono, pertanto, invitati alla World Premiere di Suicide Squad: Kill the Justice League ai The Game Awards, che avrà luogo durante lo show presentato da Geoff Keighley. Durante gli annunci potrebbe essere rivelata la data di uscita del titolo, ancora sconosciuta, o magari venire mostrati elementi di gameplay, che i fan stanno attendendo da tempo.

Nei fumetti ambientati nel DC Universe, la Suicide Squad è composta da villain reclutati tra alcuni degli antieroi più conosciuti. Il loro scopo è quello di affrontare missioni particolari, che il governo non ha il coraggio di assegnare ai supereroi e forze regolari. Si tratta di operazioni ad altissimo rischio, nelle quali è necessaria la capacità distruttiva di personaggi come Harley Quinn e King Shark.

LEGGI ANCHE  Elden Ring: Shadow of the Erdtree - Guida a come raggiungere la Costa Sud

suicide squad kill the justice league

Il gioco sarà ambientato nell’Arkhamverse, ossia l’universo di Batman: Arkham. Un trailer rilasciato durante il DC Fandom, mostra la Suicide Squad composta da Harley Quinn, Captain Boomerang, Deadshot e King Shark, oltre a Brainiac che attacca Metropolis.

Lo scorso 7 ottobre, inoltre, alcune immagini tratte dal trailer sono state mostrate in anticipo ai fan in attesa. A settembre era, invece, stata mostrata la key art ufficiale di Suicide Squad: Kill the Justice League in un tweet.

Sono stati confermati i quattro personaggi giocabili, che compongono la squad e sono pronti a intraprendere una missione molto pericolosa e quasi impossibile, che potrebbe probabilmente ucciderli.

Fonte:
Martina Lembo
Cresciuta a pane e videogiochi, la sua passione per il mondo videoludico è nata negli anni '90 e si è sviluppata, un pixel dopo l'altro, a partire dalla sua prima cartuccia, Pokémon Giallo (che tutt'ora custodisce gelosamente). Laureata in Fisica e specializzata in Tecnologie Avanzate, è una lettrice accanita, adoratrice del MCU, divoratrice di film anni '80, amante dei giochi di ruolo e da tavolo, e cosplayer occasionale. Non resiste al fascino del vintage. Potrebbe capitarvi di vederla setacciare il web alla ricerca di cartucce originali per Atari 2600.

    Comments are closed.

    0 %