fbpx
NewsVideogiochi

Starfield: il punto di partenza per Microsoft Xbox

Starfield non è ancora uscito e sebbene sia chiaro a tutti quanto questo titolo sia importante, non solo per lo sviluppatore Bethesda, anche per Microsoft Xbox e le sue gemme di casa, Xbox Series X|S c’è chi pensa che sia ancora più fondamentale di quanto noi comuni mortali siamo abituati a renderci conto:

“Ero seduto a guardare la stessa presentazione di Starfield che avete visto voi stamattina e mi sono detto… questo è davvero l’inizio di qualcosa che porterà a Forza, poi nel 2024 a Hellblade, e pensiamo a Towerborne che è in mostra, pensiamo ad Avowed, e ci sono anche storie che non vi abbiamo ancora raccontato, che si svilupperanno nel 2024 e nel 2025”,

A parlare è il direttore del marketing Jerret West continuando poi con:

Starfield sarà il ‘fischio d’inizio’ di una staffetta pluriennale che ci vedrà sempre più coinvolti con lanci di titoli first-party. Penso che stiamo entrando in un periodo in cui questo è l’inizio di qualcosa che sarà davvero speciale nel corso dei prossimi anni.

Insomma, Starfield non rappresenta un punto di arrivo ma l’inizio di qualcosa che forse oggi ancora non capiamo: che Microsoft Xbox torni sulla cresta del mercato? Solo il tempo ce lo dirà.

LEGGI ANCHE  Ubisoft pronta a svelare Assassin’s Creed Shadows il 15 Maggio
Tiziano Sbrozzi
Lusso, stile e visione: gli elementi che servono per creare una versione esterna di se. Tiziano crede fortemente che l'abito faccia il monaco, che la persona si definisca non solo dalle azioni ma dalle scelte che compie. Saper scegliere è un'arte fine che va coltivata.

    Comments are closed.

    0 %