fbpx
VideogiochiNews

Star Wars Outlaws non sarà “interminabile”

Star Wars Outlaws rischia di essere l’ennesimo gioco immenso da centinaia e centinaia di ore, con mappe gigantesche e missioni secondarie a non finire che, col tempo, stanno nauseando gran parte del pubblico? +

Ubisoft ci tiene a ribadire che non sarà così. Scordatevi Assassin’s Creed Odyssey o progetti di questa portata quando si parla di Star Wars Outlaws, il nuovo titolo della serie di Guerre Stellari annunciato da Ubisoft.

Come sappiamo che non sarà così? Ce lo ha detto la stessa software house, o meglio, un suo rappresentante, nel corso di un’intervista con il sito Push Square: andiamola a leggere.

“Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere davvero le persone in un’avventura molto densa e ricca, un’avventura open world che possa essere esplorata seguendo il proprio ritmo. Non si tratta assolutamente di un gioco di ruolo epico incompiubile di 200 o 300 ore. Si tratta di un’avventura densa ma molto concentrata, d’avventura che porterà le persone a prendersi i propri tempi e che risulterà molto versatile e gestibile”

Vi rassicurano queste parole? Vi ricordiamo che Star Wars Outlaws è in arrivo nel 2024 (la data d’uscita ci è ancora ignota) sulle console di nuova generazione e su PC.

LEGGI ANCHE  Il remake di Dragon Quest 3 è realtà, primo teaser ufficiale
Fonte:
Sara Pandolfi
Nata e cresciuta videoludicamente sotto il segno della triforza, grande appassionata di videogiochi a 360°, ma con un nostalgico occhio di riguardo alle creazioni della grande N.

    Comments are closed.

    0 %