VideogiochiNews

Star Wars : Battlefront – cantante accusa Electronic Arts di volerlo pagare per parlare bene del gioco

 Benjamin Burnley (cantante del gruppo Breaking Benjamin) ha postato sul suo profilo Instagram la foto di un disco distrutto di Star Wars: Battlefront, versione Xbox One, affermando che Electronic Arts voleva pagarlo per parlare positivamente del gioco.

La reazione violentissima è stata accompagnata da questo colorito messaggio: “Volevano pagarmi per farmi scrivere che mi piace questo sterco di gioco. Possono ficcarselo su per il sedere, fa schifo e preferisco guardare gli orribili prequel piuttosto che giocare questo pezzo di sterco”.
disco rotto breaking benjamin star wars battlefront

Che la foto sia uno stratagemma di marketing particolarmente inusuale dato il cognome del cantante? Per il momento rimaniamo con il dubbio.

Elisa "Shinobi" Cusano
Scopre i videogiochi alla tenera età di 3 anni con Super Mario, insieme al padre (amante pure lui del mondo videoludico) passa dal Nintendo 64 alla One divertendosi con ogni nuova generazione di console. La sua vita si divide tra una passeggiata a cavallo, l'ultimo capitolo della saga di Halo e la preparazione del prossimo cosplay...Il tutto mentre scrive per Game Legends e studia Tutela e Benessere Animale. Insomma, la classica nerdona che si trova su internet. Generi preferiti : FPS\Avventura\Horror

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche