fbpx
NewsVideogiochi

Resident Evil Village presto gratis su Game Pass, per un leak

Resident Evil Village Game Pass

Resident Evil Village potrebbe essere il prossimo titolo tripla A a unirsi al popolare servizio Xbox Game Pass di Microsoft, questo almeno stando a un recente leak

L’ultimo capitolo della celebre serie videoludica horror targata Capcom si è rivelata un successo di critica e pubblico, tant’è che attualmente registra un punteggio di 84 su Metacritic.

Ora che ci avviciniamo al primo anniversario dell’uscita di Resident Evil Village, coloro che non hanno ancora provato il titolo (o coloro che vogliono rigiocarlo) potrebbero farlo nelle prossime settimane grazie al servizio Game Pass. L’Xbox Store, infatti, potrebbe aver lasciato intendere che il popolare gioco horror potrebbe presto essere disponibile proprio sul servizio in abbonamento di Microsoft.

La notizia arriva tramite il sito web polacco XGP, il quale ha notato che la pagina del negozio di Resident Evil Village includeva un badge che recitava “incluso nel Game Pass“, prima che venisse rimosso.

Resident Evil Village guida mercenari

Ovviamente ciò non va preso come una conferma. poiché l’Xbox Store potrebbe essere stato vittima di un bug o di una svista di coloro che lo gestiscono. Ma come è già capitato in passato, c’è anche la possibilità che la pagina del negozio sia stata aggiornata prima dell’effettivo annuncio ufficiale.

LEGGI ANCHE  F1 24 - Recensione, una partenza troppo scivolosa per Codemasters

XGP in passato aveva notato la medesima cosa con Mass Effect: Legendary Edition, il quale nello store di Xbox presentava il logo “Game Pass” accanto ad esso prima di entrare nel servizio un mese dopo. Comunque, fino a conferme ufficiali, quanto letto fin qui è frutto di un leak e come tale va preso con le pinze.

Resident Evil Village è disponibile nei negozi fisici e digitali dal 7 maggio 2021. Il gioco è stato pubblicato sia sulle piattaforme di nuova generazione che su quelle old gen, ovvero PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, Google Stadia e PC Windows (Steam). Per i possessori delle versioni di vecchia generazione è inoltre possibile passare alla versione next gen tramite un aggiornamento gratuito.

Se volete sapere la nostra circa il titolo in questione, vi invitiamo a leggere la nostra recensione dedicata all’ultima fatica di Capcom (che potete trovare tramite il seguente link).

Fonte:
Paolo Saccuzzo
Laureato in Lettere Moderne e in Comunicazione della e Cultura dello Spettacolo, da sempre appassionato di tutto ciò che concerne l'intrattenimento in tutte le sue forme, dal cinema alle serie TV, dai fumetti alla musica, fino ad arrivare ai videogiochi. Amante del mondo Sony, è però cresciuto con i classici Nintendo, nello specifico Super Mario 64 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time.

    Comments are closed.

    0 %