NewsVideogiochi

Pokémon GO riparte dopo il Covid, svelati i nuovi bonus

Ci siamo, “allenatori”: Pokémon GO sta per voltare pagina dopo il Covid con nuovi bonus. In un comunicato ufficiale, Niantic ha preso coscienza di quanto la pandemia abbia scosso le fondamenta stesse che l’app multimiliardaria dava, testualmente, «per scontato» ricordando i numerosi cambiamenti visti di recente.

«Imparando molto» Niantic ha ringraziato i fedeli giocatori per essersi uniti al viaggio (puramente metaforico, per forza di cose) del team di sviluppo. E oggi, in occasione del ritorno alla normalità per svariate parti del mondo, il comunicato del blog ha portato con sé una ventata di novità.

La fine del Covid (o quantomeno le ultime cartucce che sta sparando) significa dunque nuovi bonus per i giocatori di Pokémon GO. Si parla di più ricompense ai Pokéstop, per i raid, per le prime catture del giorno e molto altro. La distribuzione sarà scaglionata, per venire incontro ai ritmi diversi con cui il mondo sta guarendo.

I bonus per l’esplorazione, testati in primo luogo in America e in Nuova Zelanda, permetteranno di ottenere due Biglietti Raid al giorno presso i Pokéstop delle palestre, più efficacia degli incensi, più doni garantiti in ogni Pokéstop e un’esperienza bonus dieci volte superiore al normale al primo spin di un nuovo Pokéstop. Tali bonus scadranno a settembre.

Pokémon GO

Altri bonus verranno rimossi e cambiati, ma solo dopo il Pokémon GO Fest del prossimo mese (qui sopra). La già citata efficacia degli incensi sarà ferma allo standard quando si sta fermi, ed aumenterà una volta in movimento. A venire ridotta sarà inoltre la frequenza dei doni dai nostri Pokémon compagni.

Lo stesso varrà anche per l’interazione con Pokéstop e palestre, il cui raggio d’azione verrà nuovamente aumentato solo in concomitanza di eventi particolari. I raid da remoto, invece, sono qui per restare, ma Niantic intende «trovare il giusto equilibrio tra gioco da remoto e dal vivo» (se di equilibrio si può parlare).

Altri cambiamenti pandemici che resteranno con noi includono la durata degli incensi (60 minuti), nessun requisito di mobilità per la Lega Lotte GO, la possibilità di affrontarsi da remoto con un codice QR (per un livello di amicizia da “buon amico” in su) e un massimo di 20 doni nel proprio zaino.

Parlando dei doni in questione, il massimo di pacchi amicizia apribili al giorno è salito a 30, mentre la polvere di stelle e l’esperienza ottenute con la prima cattura del giorno saranno triplicate. Niantic ha chiuso il post promettendo chiarezza su come e perché Pokémon GO continuerà ad evolversi in futuro.

Alessandro Bozzi
Classe 1989, viene introdotto ai videogiochi dal padre durante l'età prescolare con DuckTales: The Quest for Gold su DOS (dopo essersi innamorato dell'omonima serie animata) in veste di spettatore. Inizia a giocare con Boulder Dash con un polveroso Commodore 64. Al decimo compleanno esordisce nel gaming moderno con Crash Bandicoot 3: Warped, per poi perdersi nel mondo Nintendo con Pokémon Versione Oro. La ricerca di uno sbocco professionale per la sua passione videoludica lo ha portato su GameLegends.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche