VideogiochiNewsTecnologiaHi-Tech

Secondo gli analisti PlayStation VR venderà oltre 2.6 milioni di copie!

Stando a quanto riportato da SuperData, noto vettore di analisi e ricerca di mercato, il nuovo visore PlayStation VR venderà fino a 2.6 milioni di unità entro la fine dell’anno, superando quindi HTC Vive e Oculus Rift, in un periodo di tempo relativamente breve. Infatti, i due visori concorrenti hanno venduto appena 420.108 e 355.088 unità rispettivamente, cifre che la nuova periferica di Sony “supererà” senza ostacoli. Tale previsione sarà sostenuta dalla base installata di PlayStation 4, che conta circa 40 milioni di pezzi nel mondo: il 6% degli utenti Sony sarebbe pronto ad entrare nella realtà virtuale prima del 2017.PlayStation VRSecondo il report rilasciato dalla società, infatti, i dati sono davvero rassicuranti e si devono fondamentalmente al prezzo di Playstation VR che lo rende decisamente molto appetibile rispetto alla concorrenza attuale. Vi ricordiamo che per il corretto funzionamento di quest’ultimo visore, sarà necessario possedere un Joypad DualShock 4, incluso con PS4, ed è obbligatorio l’uso di un altro accessorio che invece non è fornito con la console, o almeno non nei bundle più gettonati. Stiamo parlando della PlayStation Camera, una periferica che include quattro microfoni e una doppia videocamera per rilevare la profondità e i movimenti del giocatore. Cosa pensate a riguardo? Riuscirà a raggiungere questo traguardo?

Roberto "Okami" Pisani
Il caro Okami è il (finto) gigante buono di Game Legends, divenuto da poco membro della nostra grande famiglia. Originario della bella Puglia, attualmente vive a Monaco di Baviera, ma non vuole che si sappia perchè la città tedesca gli ricorda troppo Bari (sono città identiche). La sua carriera videoludica ha visto alti e bassi, passando saltuariamente tra console Nintendo e Sony manco fosse Super Mario. Fan accanito della saga, il suo più grande desiderio è giocare prima o poi a Kingdom Hearts III (che come sapete è solo una leggenda metropolitana) e rimarrà puntualmente deluso. Si destreggia molto con titoli open world ed Action RPG, ma nessuna delle sfide impossibili che affronterà in game sarà mai più difficile della nemesi che lo attende alla porta: il matrimonio.

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Potrebbe interessarti anche