fbpx
VideogiochiNews

No, Neil Druckmann non ha detto che il suo prossimo gioco sarà “una rivoluzione”

Negli ultimi giorni si è parlato incessantemente di alcune presunte dichiarazioni di Neil Druckmann in merito al suo prossimo ambizioso progetto. Stando a queste dichiarazioni, infatti, l’attuale amministratore delegato di Naughty Dog avrebbe affermato di avere tra le mani un prodotto pronto a rivoluzionare il mondo del gaming.

Nella giornata di oggi, però, è arrivata una svolta inattesa: Druckmann ha pubblicato un lungo post sul suo profilo personale di Twitter dove smentisce in parte la veridicità di queste affermazioni.

“Nel modificare le mie risposte sconclusionate nella mia recente intervista con Sony, alcune delle mie parole, contesto e intenti sono purtroppo andati persi. Bene, ecco la risposta completa e sconclusionata alla domanda finale sul nostro gioco futuro…”

Continuando a leggere il post, possiamo trovare nero su bianco la dichiarazione completa dello sviluppatore: come immaginavamo, non ci sono informazioni rilevanti in merito al prossimo gioco in sviluppo dallo studio. La stampa, insomma, ha mal interpretato le dichiarazioni di Druckmann, a causa di quella che lo sviluppatore definisce un’errata gestione dell’intervista da parte di Sony.

LEGGI ANCHE  Il remake di Dragon Quest 3 è realtà, primo teaser ufficiale

Non vedo l’ora di vedere quale sarà la risonanza del nostro prossimo prodotto sul mercato, specialmente dopo il grande successo di The Last of Us, di come potrebbe ridefinire la percezione di gaming mainstream

 

Fonte:
Sara Pandolfi
Nata e cresciuta videoludicamente sotto il segno della triforza, grande appassionata di videogiochi a 360°, ma con un nostalgico occhio di riguardo alle creazioni della grande N.

    Comments are closed.

    0 %