fbpx
NewsVideogiochi

Microsoft venderà i diritti di Streaming a Ubisoft sui prodotti Activision Blizzard

Microsoft Activision Blizzard acquisizione

Microsoft pronta a tutto per completare l’affare da 68,7 miliardi di dollari, l’acquisto di Activision Blizzard, che non si è tutt’ora finalizzato. Stando alle ultime notizie, il colosso americano sarebbe disposto a cedere i diritti di streaming a Ubisoft per un periodo di tempo pari a 15 anni.

Tutto questo in vista dell’approvazione dell’accordo da parte delle autorità di regolamentazione britanniche che per ora esitano a dare il loro benestare a questa acquisizione che va avanti ormai da un anno e più. Vi starete chiedendo cosa comporta avere i diritti di Streaming per 15 anni? Ebbene se la cosa andrà in porto, tutti i giochi rilasciati nei prossimi 15 anni dall’azienda Activision Blizzard saranno sempre disponibili attraverso eventuali servizi di Streaming dal cloud di Ubisoft.

Questo significa in altri termini che di fatto Microsoft non controllerà i diritti esclusivi di Streaming per i prodotti Activision Blizzard, Brad Smit presidente di Microsoft ha precisato:

In base alla transazione ristrutturata, Microsoft non sarà in grado di rilasciare i giochi di Activision Blizzard esclusivamente sul proprio servizio di streaming cloud – Xbox Cloud Gaming – né di controllare esclusivamente i termini di licenza dei giochi di Activision Blizzard per i servizi concorrenti.

A sua volta Ubisoft quale titolare dei diritti potrà rivenderli pagando una quota a Microsoft per ogni prestazione di vendita registrata.

LEGGI ANCHE  La serie Kingdom Hearts arriva a sorpresa su Steam
Tiziano Sbrozzi
Lusso, stile e visione: gli elementi che servono per creare una versione esterna di se. Tiziano crede fortemente che l'abito faccia il monaco, che la persona si definisca non solo dalle azioni ma dalle scelte che compie. Saper scegliere è un'arte fine che va coltivata.

    Comments are closed.

    0 %