fbpx
VideogiochiNews

Il metascore di Zelda: Breath of the Wild è il più alto dal 2008 ad oggi

Zelda: Breath of the Wild è stato un successo planetario: il titolo ha riscosso ovunque voti altisonanti, con testate che non faticano a definirlo uno dei migliori giochi di tutti i tempi; il metascore del titolo, che ricordiamo essere la media dei valori di tutte le recensioni schedate da Metacritic, è infatti pari a 98, il valore più alto dal 2008. Se infatti andiamo a spulciare la classifica all time, scopriamo che il recente Zelda è superato solo dal suo vecchio predecessore Ocarina of Time (99 di metascore), mentre il valore è pareggiato solo da Tony Hawk’s Pro Skater 2 e GTAIV, ultimo titolo a raggiungere lo straordinario 98.

Zelda: Breath of the Wild

Noi vi salutiamo, ricordandovi che Zelda: Breath of the Wild è disponibile da venerdi su Wii U e sulla nuova Nintendo Switch.

LEGGI ANCHE  Un nuovo MMO a tema Trono di Spade è in sviluppo
Nicolò "Nico" Fratangeli
Nato col videogioco nel sangue, riceve a sei anni la sua prima console: l'indimenticabile SNES; distruggendo joystick a furia di Donkey Kong Country e Super Mario, riceve un paio di anno dopo l'amore della sua vita: Sony PlayStation. Console che l'accompagnerà per tutta la sua carriera videoludica, tantè che la ritroviamo attaccata e funzionante nella sua cameretta, appena sotto le sorelle maggiori. Da buon collezionista e amante di retrogaming passa parte del tempo su Ebay a cercare qualche chicca Retrò, ritrovandosi ogni volta in lacrime alla vista del prezzo di Suikoden II PAL.

    Comments are closed.

    0 %