fbpx
VideogiochiNews

Horizon Forbidden West sarà rinviato nel prossimo State of Play?

Horizon Forbidden West

In un periodo povero di novità come questo, gli insider non mancano mai di fare notizia e ora stando ad uno di loro Horizon Forbidden West potrebbe fare una comparsa al prossimo State of Play. Il nome in questione non vi sarà certo nuovo, soprattutto se siete nostri lettori affezionati.

Parliamo, poco sorprendentemente, di Jeff Grubb. Il giornalista ha fatto spesso parlare di sé per le sue conoscenze nell’industria, e molto spesso le sue indiscrezioni si sono rivelate veritiere. Di recente abbiamo parlato di una sua soffiata, ovvero dei piani di Xbox in merito a due IP simili a Scalebound.

Ora, secondo l’insider, Horizon Forbidden West potrebbe fare capolino al prossimo State of Play. Il gioco, stando a quanto Grubb asserisce di «aver sentito», è stato posticipato al 2022; se questo fosse vero, Sony potrebbe ufficializzare il posticipo in occasione della nuova presentazione.

La domanda, ora, riguarda quando è prevista la carrellata in questione per la console di Sony. Stando a quanto racconta l’insider, l’attesa sarà relativamente breve: si parla infatti di settembre, una data parecchio congeniale ad un simile annuncio con annessa campagna marketing. Per avere una conferma, però, dovremo aspettare.

According to Jeff Grubb, Horizon: FW is delayed to 2022 – State of Play in September from GamingLeaksAndRumours

Nei commenti al post su Reddit che citiamo qui sopra, lo stesso Grubb ha voluto specificare che non si tratta di un’informazione confermata al 100%. Lo faremmo anche se lo fosse, ma nel dubbio vi invitiamo a prendere il tutto con un doveroso paio di pinze (e oggi non sarebbe nemmeno la prima volta).

LEGGI ANCHE  Il Remake di Max Payne è in sviluppo presso Remedy

Sony non ha ufficializzato alcunché circa un nuovo State of Play, ma con l’assenza all’E3 2021 ogni momento è buono per effettuare qualche nuovo annuncio. Molto probabilmente, l’azienda sta ancora nascondendo molti conigli nel suo cilindro blu, e non è la sola a farlo stando agli ultimi rumor.

Di recente ne è infatti emerso uno pure più dettagliato sul prossimo Nintendo Direct. La Grande N è stata pioniera della strada percorsa dagli State of Play (e da tutti, a causa della pandemia), e il rumor include anticipazioni sui titoli mostrati. Se fossero veri tutti e due, entrambe le presentazioni si terrebbero a settembre.

Alessandro Bozzi
Classe 1989, viene introdotto ai videogiochi dal padre durante l'età prescolare con DuckTales: The Quest for Gold su DOS (dopo essersi innamorato dell'omonima serie animata) in veste di spettatore. Inizia a giocare con Boulder Dash con un polveroso Commodore 64. Al decimo compleanno esordisce nel gaming moderno con Crash Bandicoot 3: Warped, per poi perdersi nel mondo Nintendo con Pokémon Versione Oro. La ricerca di uno sbocco professionale per la sua passione videoludica lo ha portato su GameLegends.

Comments are closed.

0 %