fbpx
VideogiochiImpressioni

[Gamescom 2017] The Pillars of The Earth: Sowing the Wind – Book 2 Hands On

Durante la nostra esperienza a Colonia abbiamo avuto la possibilità di testare con mano quella che, per appassionati del genere e non, si rivela una delle avventure grafiche più particolari dell’anno. Si tratta del secondo libro di The Pillars of the Earth (in italiano, “I pilastri della terra”), Sowing the Wind. Come sapete questa avventura grafica di Daedalic Entertainment è tratta dai famosissimi e splendidi romanzi dello scrittore Ken Follet, che con estro cerca di reinventare un genere e con la partecipazione di oltre 300 persone al progetto.

the pillars of the earthLa prova del titolo inizia direttamente dal prologo, prendendo il controllo della giovane Aliena praticamente prigioniera nella propria stanza. Il gameplay del titolo e le proprie meccaniche sono rimaste pressoché invariate, e come è giusto che sia ci aspettiamo un tipo di evoluzione della trama decisamente vario. Ciò che non mancherà (e non è mancato nemmeno in questo poco tempo) sono i colpi di scena, che ci hanno messo subito di fronte a delle situazioni totalmente inaspettate (un po’ meno, se avete letto i libri). Se siete curiosi di scoprire fin da subito cosa vi aspetterà, vi proponiamo in basso il video gameplay del prologo! Mentre se non volete rovinarvi la sorpresa del singolo quarto d’ora iniziale, vi consigliamo di andare direttamente a piè pagina.

LEGGI ANCHE  Assassin's Creed Shadows richiede l'online per l'installazione fisica

Vi ricordiamo che il secondo libro di The Pillars of the Earth – Sowing the Wind sarà rilasciato questo dicembre per PC, Mac, Linux, PlayStation 4 ed Xbox One, mentre il li terzo libro, The Eye of The Storm, vedrà la luce durante il primo quadrimestre del prossimo anno.

Gianluigi Crescenzi
Classe 90, invecchia bene tanto quanto il vino, anche se preferisce un buon Whisky. Ama l'introspezione, l'interpretazione e l'investigazione, e a volte tende a scavare molto più del necessario. Inguaribile romantico, amante della musica e cantante in erba, si destreggia tra hack n'slash, soulslike, punta e clicca e... praticamente qualsiasi altro tipo di gioco.

Comments are closed.

0 %