fbpx
VideogiochiNews

Dragon Ball Sparking Zero: la voce di Goku anticipa contenuti di GT

Dragon Ball Sparking Zero GT

Sean Schemmel, doppiatore che presta la propria voce al personaggio di Goku fin dal 1999, potrebbe aver inavvertitamente confermato che i contenuti di Dragon Ball GT saranno inclusi in Dragon Ball: Sparking Zero.

La maggior parte dei combattenti presenti nel roster di Sparking Zero provengono dall’iconica era di Dragon Ball Z e dai più recenti archi narrativi di Dragon Ball Super.

Personaggi come Goku sono rappresentati anche in varie epoche di ogni arco, con tanto di trasformazioni come Super Saiyan God e Super Saiyan Blue. Tuttavia, i fan hanno notato che, fin qui, in Sparking Zero non sono presenti elementi riconducibili Dragon Ball GT,

Come detto in apertura d’articolo, una personalità autorevole legata al franchise ha recentemente anticipato la possibilità che alcuni contenuti di GT possano essere presenti nel gioco.

Durante una sessione di Q&A con protagonisti i membri del cast di Dragon Ball all’Anime Riverside 2024, il già citato Sean Schemmel ha parlato dei molteplici personaggi di Dragon Ball, oltre Goku, che ha interpretato nel corso degli anni.

LEGGI ANCHE  Tchia - Recensione, la vita da isolani su Nintendo Switch

Inoltre ha parlato delle sessioni di registrazione avvenute durante la lavorazione di Sparking Zero, citando le varie trasformazioni di Goku confermate nel gioco. In seguito, però, il doppiatore ha menzionato il Super Saiyan 4, trasformazione presente in Dragon Ball GT e, attualmente, non annunciata come presente in Sparking Zero.

Schemmel, quindi, potrebbe aver confermato accidentalmente che i contenuti di Dragon Ball GT potrebbero arrivare su Sparking Zero, anche se è ancora non è ancora chiaro se direttamente nel gioco base al momento del rilascio o tramite futuri DLC. Non è da escludere, comunque, che Schemmel possa essersi semplicemente sbagliato.

Paolo Saccuzzo
Laureato in Lettere Moderne e in Comunicazione della e Cultura dello Spettacolo, da sempre appassionato di tutto ciò che concerne l'intrattenimento in tutte le sue forme, dal cinema alle serie TV, dai fumetti alla musica, fino ad arrivare ai videogiochi. Amante del mondo Sony, è però cresciuto con i classici Nintendo, nello specifico Super Mario 64 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time.

    Comments are closed.

    0 %