fbpx
NewsCinema e TV

Alessandra Valeri Manera: addio all’autrice delle sigle cantate da Cristina D’Avena

cristina d'avena alessandra valeri manera

Yamato Video, società italiana attiva nella produzione e distribuzione di anime fondata nel 1991, ha recentemente diramato la notizia della morte di Alessandra Valeri Manera, venuta a mancare all’età di 67 anni. La tragica notizia è stata diffusa sulla pagina ufficiale di Yamato Video in un post che recita quanto segue:

Con grande affetto e gratitudine, ricordiamo Alessandra Valeri Manera, responsabile della fascia ragazzi del gruppo Mediaset sin dagli esordi. Grazie alla sua visione e al suo impegno, Alessandra ha reso possibile la trasmissione di numerose produzioni, senza preclusioni di nazionalità. Noi fan delle serie giapponesi dobbiamo a lei la possibilità di aver goduto di tante opere memorabili, che hanno segnato la storia e l’immaginario di molte generazioni.

Alessandra Valeri Manera, oltre a essere stata una figura fondamentale per Yamato Video nelle vesti di produttrice esecutiva, è stata anche una autrice di alcune delle sigle di Anime più iconiche della storia. Canzoni come Occhi di gatto, Magica Doremi, Pollon o Il mistero della pietra azzurra, interpretate da Cristina D’Avena, sono diventate memorabili non solo grazie all’interpretazione della nota cantante, ma anche grazie ai suoi testi scritti proprio dalla Manera.

LEGGI ANCHE  The Last of Us HBO: le prime immagini (e critiche) per Ellie

Un paio di anni fa, Cristina D’Avena raccontò in un’intervista rilasciata a La Stampa di come venne scoperta proprio da Alessandra Valeri Manera, la quale fu quindi fondamentale nel suo percorso di crescita professionale:

Ho iniziato questa vita davvero per caso con la sigla di ”Bambino Pinocchio” ma a quella ne seguirono altre 730. Il pubblico ha gradito quella canzoncina e Mediaset me ne fece cantare una terza, una quarta e Alessandra Valeri Manera responsabile della tv dei ragazzi del Biscione, mi ha scoperta creando tutta la macchina.

La Manera è stata, inoltre, una figura importante nel dietro le quinte della produzione Mediaset. Cominciò a lavorare nella suddetta azienda nel 1980 (quando ancora era conosciuta come Fininvest) rimanendo in azienda fino 2001. In questo arco temporale contribuì alla nascita di diversi programmi divenuti ben presto tra i più noti della televisione italiana tra cui Bim Bum Bam.

Per concludere, non possiamo far altro se non rivolgere le nostre più sentite condoglianze a tutti gli amici e i familiari di Alessandra Valeri Manera.

Fonte:
Paolo Saccuzzo
Laureato in Lettere Moderne e in Comunicazione della e Cultura dello Spettacolo, da sempre appassionato di tutto ciò che concerne l'intrattenimento in tutte le sue forme, dal cinema alle serie TV, dai fumetti alla musica, fino ad arrivare ai videogiochi. Amante del mondo Sony, è però cresciuto con i classici Nintendo, nello specifico Super Mario 64 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time.

    Comments are closed.

    0 %